Ultime notizie:

Decreto Crescita

    Si studia una mini Ires per le imprese che riportano la produzione in Italia

    La proposta più dirompente, anche perché destinata ad aprire un confronto con la Ue molto complicato, è forse quella arrivata proprio da Patuanelli. Lo Sviluppo pensa all'abbattimento dell'Ires, dal 24 fino al 10-12%, per le aziende che hanno delocalizzato - in Cina ma non solo - e che decidono di riportare in Italia la produzione

    – di Carmine Fotina

    Quale futuro per il Napoli di De Laurentiis? Due numeri (205 e 211) per abbozzare qualche risposta

    La fragilità del conto economico e le recenti scelte aziendali del Napoli si possono riassumere e spiegare con due cifre estrapolate dall'ultimo bilancio: 205 e 211 milioni. La prima rappresenta il fatturato strutturale del club di Aurelio De Laurentiis, non considerando le entrate da calciomercato. La seconda indica il costo dell'organico partenopeo, sommando ingaggi e ammortamenti. Nella scorsa stagione, il personale tesserato è costato al Napoli 129 milioni in salari, con un incremento di c...

    – Marco Bellinazzo

    Tra Messi e la Serie A il paradosso dei troppi bonus fiscali

    Si fa presto a dire Messi (soprattutto in Serie A). E' bastata la clamorosa litigata pubblica tra il direttore sportivo Abidal e la Pulce, con tanto di precipitoso   rientro da Bruxelles del presidente Bartomeu per calmare gli animi, per scatenare i rumors dei giornali sportivi di mezza Europa sul possibile  divorzio anticipato tra il fuoriclasse argentino e il club catalano e  l'approdo in un altro torneo continentale. La clausola dell'addio Naturalmente si tratterebbe di un affare per le cas...

    – Marco Bellinazzo

    Tra Messi e la Serie A il paradosso dei troppi bonus fiscali

    I bonus fiscali potrebbero agevolare l'arrivo di Messi in Italia, ma la scelta tra i regimi alternativi, uno più vantaggioso per il giocatore l'altro per il club, rischia di creare un inedito conflitto di interessi

    – di Marco Bellinazzo

    Marketplace - Vendite a distanza tramite interfaccia elettronica - Invio dei dati

    Adempimento: Per i soggetti passivi che facilitano le vendite a distanza di beni importati o le vendite a distanza di beni all'interno dell'Ue, tramite mercati virtuali, interfacce elettroniche o piattaforme digitali (cd. marketpace), scade oggi il termine per l'invio, tramite i servizi

    – Scadenziario

1-10 di 571 risultati