Persone

Debora Serracchiani

Debora Serracchiani è nata il 10 novembre del 1970 a Roma ed è una politica italiana, attuale presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia.

Dopo essersi diplomata alle scuole tecniche di Roma, si è laureata in legge ed ha intrapreso l'attività forense, associandosi allo studio Businello, Virgilio, De Toma di Udine.

Diventata consigliere nella II circoscrizione di Udine e coordinatrice della Commissione circoscrizionale Urbanistica - territorio e lavori pubblici, nel 2006 viene eletta, con i Democratici di Sinistra, al consiglio provinciale di Udine.

Rieletta consigliere provinciale nel 2008, ricopre il ruolo di vice capogruppo e vice presidente della Commissione Consiliare Ambiente ed Energia.

Nel dicembre del 2008 viene eletta segretario del Partito Democratico di Udine.

Il 21 marzo del 2009 tiene un applauditissimo intervento di 13 minuti all'Assemblea dei Circoli del PD, dove critica molte decisioni assunte dalla dirigenza del partito e riesce a guadagnarsi un'improvvisa notorietà nazionale e internazionale.

Il 3 aprile del 2009 viene candidata alle elezioni europee del 2009 nella circoscrizione Nord-Est, dove viene eletta risultando la persona più votata nella regione Friuli-Venezia Giulia.

Il 21 aprile del 2013 si è candidata con le liste Partito Democratico, Sinistra Ecologia Libertà, Italia dei Valori, Slovenska Skupnost e Cittadini per Debora Serracchiani, presidente alla presidenza della regione Friuli Venezia Giulia.

Il 22 aprile del 2013 è risultata eletta col 39,39 % dei voti, contro il 39,00 % dei voti del candidato uscente.

Il 6 maggio del 2013 si dimette dalla carica di europarlamentare per assolvere a quella di Presidente della regione Friuli Venezia Giulia.

Il 28 marzo del 2014, l'Assemblea nazionale Pd, su volontà del Segretario nazionale Matteo Renzi, appena nominato Premier, approva la sua nomina a Vicesegretario nazionale del PD in tandem con Lorenzo Guerini.

Il 13 gennaio del 2015 Debora Serracchiani ha ricevuto a Lubiana, direttamente dal Presidente della Slovenia, Borut Pahor, l'onorificienza dell'Ordine d'Oro al Merito "per aver contribuito ad approfondire i rapporti di collaborazione sloveno-italiana a livello bilaterale e regionale ed il sostegno allo sviluppo della minoranza slovena in Italia come elemento di avvicinamento tra i due Stati".

E' unità civilmente al libero professionista Riccardo Chiappa, dal 2012.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Debora Serracchiani | Pd | Udine | Matteo Renzi | Slovenia | Riccardo Chiappa | Idv | Commissione Consiliare Ambiente | Ministero dei Lavori pubblici | DS | Energia | Roma | De Toma | Lorenzo Guerini |

Ultime notizie su Debora Serracchiani

    Contratti, primo sì alla stretta. Caos sul periodo transitorio

    Nella giornata conclusiva dell’esame del Dl 87 da parte dell’Aula della Camera - il testo passa al Senato - il problema è stato sollevato nuovamente dalla relatrice di minoranza, Debora Serracchiani (Pd). ... Serracchiani ha proposto di inserire una «norma ad hoc, secondo cui le disposizioni della legge di conversione si applicano anche ai contratti cessati nel periodo intercorrente dalla data di entrata in vigore del Dl all’entrata in vigore della legge».

    – di Giorgio Pogliotti

    Un Pd spaccato che non aiuta Mattarella nelle sue scelte

    L'attesa direzione del Pd di oggi finirà per rimandare la vera resa dei conti all'assemblea, che probabilmente sarà convocata entro maggio, per imboccare la strada che il partito seguirà per scegliere il successore del segretario dimissionario Matteo Renzi: o far eleggere il nuovo leader

    – di Emilia Patta

    Fedriga, il bravo ragazzo di Trieste sospeso 15 giorni dal Parlamento

    C'è quel volto e ci sono quei modi da bravo ragazzo. Ma nel cv dell'ormai ex deputato della Lega Massimiliano Fedriga, oggi neo governatore della Regione autonoma del Friuli Venezia Giulia con oltre il 57% (succede alla Dem Debora Serracchiani), ci sono anche 15 giorni di sospensione per

    – di Andrea Carli

    Friuli-Venezia Giulia, perché il voto di oggi è diventato così importante

    Oggi è il giorno delle urne per il Friuli-Venezia Giulia, chiamato a rinnovare il suo consiglio regionale dopo cinque anni di amministrazione dell'attuale deputata Pd Debora Serracchiani. In palio ci sono 50 seggi nella Regione e diverse conseguenze su scala nazionale, dove il risultato potrebbe

    – di Alberto Magnani

    Chi, come, quando: le cose da sapere sulle Regionali in Friuli Venezia Giulia

    E' la Lega la grande favorita del voto per le elezioni regionali del Friuli Venezia Giulia in programma domenica 29 aprile, in contemporanea con le elezioni amministrative in 19 Comuni (tra cui Udine) e due referendum consultivi locali per la fusione di quattro municipi. Il terzo appuntamento di

    – di Vittorio Nuti

    Consultazioni al Quirinale, si riparte giovedì

    Il Quirinale ha convocato il secondo giro di consultazioni per giovedì e venerdì prossimi. In questa circostanza partirà con i partiti a cui seguiranno le alte cariche istituzionali. Giovedì chiuderanno la giornata di consultazioni sempre i 5 stelle, mentre il centrodestra unito rimarrà nella

    – di Nicola Barone

1-10 di 324 risultati