Ultime notizie:

De Rita

    La fiducia, dal basso, decisiva per la crescita. E invece cola a picco

    La Banca d'Italia ha stimato nel Bollettino Economico pubblicato venerdì scorso una crescita economica negativa (-0,1%) nel quarto trimestre 2018. Siamo passati da un 2017 positivo (+1,5%), ai primi due trimestri del 2018 ancora positivi, poi le aspettative si sono invertite (il terzo trimestre si era chiuso con -0,1%; l'Ocse ha registrato che l'Italia è l'unico paese dell'Eurozona in cui il tasso di occupazione è calato nel III° trimestre). Il combinato disposto del rallentamento del commercio ...

    – Beniamino Piccone

    Concertazione competitiva

    Il presentismo (copyright De Rita) cui è condannata la "politica social" arriva anche alla nuova stagione concertativa come frutto contingente di una competizione di visibilità tra i due contraenti del patto di governo.

    – di Alberto Orioli

    Rapporto Censis: un paese deluso che non vede il cambiamento

    Soli, arrabbiati e diffidenti. Così appaiono gli italiani in questo scorcio finale del 2018 nel ritratto che ne fa il rapporto Censis. Un'immagine in cui campeggia la delusione per una ripresa prematuramente sfiorita e per il fatto che non si sia verificata una vera ripartenza economica.

    – di Rossella Bocciarelli

    Quando i patrimoni scommettono sulle imprese

    Sempre più gli operatori del private banking, che gestiscono 800 miliardi di euro e svolgono un'attività di consulenza per la crescita e la conservazione dei patrimoni delle famiglie benestanti, hanno preso consapevolezza di come un'efficiente gestione delle scelte finanziarie della clientela possa

    – di Fabio Innocenzi

    Pernigotti nel Paese senza borghesia

    E' notizia di pochi giorni fa. La Pernigotti, storico marchio del cioccolato piemontese - ceduta ai turchi del gruppo Toksöz nel 2014 - chiude il suo stabilimento. Tutti a casa, si sbaracca, cassa integrazione straordinaria per 200 dipendenti (per inciso, è stata appena re-introdotta la Cig per cessazione, cosa senza senso poiché se l'azienda non riapre, quale ciclo sfavorevole bisogna superare?) e tra 12 mesi partono i licenziamenti. L'azienda Pernigotti è stata fondata a Novi Ligure - provinci...

    – Beniamino Piccone

    Evoluzioni dei media, dal mondo analogico al mondo digitale

    La televisione è stata la regina dei media del Novecento, a partire dalla seconda metà del XX secolo. Tra le conseguenze dello sviluppo dei media, c'è stata anche la nascita e la crescita della ricerca sui media: un fenomeno globale, ovviamente con delle specificità in ogni Paese. In Italia, uno dei padri fondatori degli studi universitari sui media è stato Gianfranco Bettetini (1933 - 2017), che negli anni Sessanta diede avvio - all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegnò...

    – Gabriele Caramellino

    Rapporto Censis-Auditel: crisi della relazione o nuovi giochi mediali?

    La Tv aggrega, lo smartphone no, la Smart TV chissà. Il quadro che emerge dalla ricerca alla base del primo rapporto Censis-Auditel su "Convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane", presentato oggi pomeriggio nella sala Zuccari del Senato, non suona nuovo a chi ha già frequentato queste pagine: da queste parti infatti la notizia, grandemente esagerata,  della morte della TV era già stata da tempo accantonata per fare posto a una lettura diversa dei consumi mediali degli italian...

    – Paola Liberace

    Politica, comunicazione, innovazione, e istituzioni da reinventare

    I cambiamenti sociali, economici, politici, culturali avvenuti negli ultimi 10 anni hanno fatto emergere la comunicazione e l'innovazione tra i fattori vincenti per il futuro. In Italia, peraltro, già dagli anni Novanta è emersa l'importanza della comunicazione per ottenere il consenso politico. Mentre l'innovazione non è ancora entrata pienamente del dibattito politico. Nel frattempo, corre l'anno 2018: i social networks e i sistemi di comunicazione digitali sono diventati di uso quotidiano p...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 214 risultati