Ultime notizie:

De Luca

    Sulle Regioni evitiamo pasticci in salsa provinciale

    Non fosse altro perché si discute dell'attuazione di un articolo della Costituzione, bisognerebbe evitare le opposte demagogie e, appunto, mettere sul piatto un confronto serio. La posta in gioco è alta e andrebbe salvata dai gorghi della campagna elettorale permanente.

    – di Guido Gentili

    Cresce il peso della consulenza Privacy e 231 in primo piano

    Consulenza e contenzioso sono due facce della stessa medaglia. Ma è un fatto che negli ultimi anni si sia assistito a un marcato calo delle liti di lavoro e a un aumento dell'attività stragiudiziale, con una progressiva trasformazione del ruolo e della professione del giuslavorista.

    – di Dario Aquaro

    Dialogo digitale tra cittadini e Pa? Siamo agli ultimi posti in Ue

    L'Italia è agli ultimi posti in Europa per "interazione digitale" tra cittadini e pubblica amministrazione: nel 2018 solo il 24% degli italiani dichiara infatti di aver interagito con la Pa per via telematica, contro il 92% dei danesi, il 71% dei francesi, il 57% degli spagnoli. La media Ue è del

    – di Al.Tr.

    Wall Street è di nuovo sui massimi della storia ma adesso è meno cara

    Il 29 aprile l'indice S&P 500 ha chiuso gli scambi a quota 2.943punti. Nella storia della Borsa di Wall Street questa soglia non era mai stata toccata prima. Con questo allungo l'indice ha superato il precedente record, datato 20 settembre 2018, a quota 2.930 punti. C'è però, a parità di primati,

    – di Vito Lops

    Addio a Iroso, l'ultimo mulo degli alpini: aveva 40 anni

    E' morto Iroso, l'ultimo mulo che era stato in forza alle truppe alpine. Aveva 40 anni, equivalenti a circa 120/140 di un uomo, che erano stati festeggiati nel gennaio scorso dalle penne nere e dai proprietari, che lo avevano preso all'asta quando l'Esercito "pensionò" i muli delle Salmerie - vendendoli al macello! - per passare ai mezzi cingolati. Per Iroso c'era stata una festa di compleanno con tanto di alzabandiera e fanfara in stile adunata alpina, a Cappella Maggiore (Treviso), dove viveva...

    – Guido Minciotti

    Incidenti sul lavoro, Taranto prima per vittime di tumori

    C'è Taranto, in Puglia, la città dell'acciaieria ex Ilva da tempo sorvegliata speciale per le sue emissioni nocive, in testa alla classifica delle province per numero assoluto di malattie cancerogene imputabili all'attività lavorativa - 164 nel solo 2018 - seguita da Napoli (106) e Milano (97). Su

    – di V.N.

    Dalle regioni il segnale verso il voto per l'Europa

    E' vero che il sondaggio ha un grande vuoto: l'assenza di governatori dei 5 Stelle che non hanno ancora mai conquistato una Regione. Ma è pure vero che quelle prime posizioni conquistate dai presidenti leghisti raccontano molto del duello che ci sarà tra i due alleati alle europee. Perché è con quel

    – di Lina Palmerini

    Salvate 53mila posizioni a rischio di conferma

    Con l'accordo sul nuovo contratto delle Agenzie per il lavoro, raggiunto lo scorso 21 dicembre da Assolavoro con i sindacati, si è evitato l'impatto negativo delle nuove regole introdotte dal decreto dignità sull'occupazione, che a gennaio avrebbero messo a rischio 53mila lavoratori in

1-10 di 1248 risultati