Le nostre Firme

Davide Colombo

redattore esperto |  @columbus63 |  davide.colombo@ilsole24ore |

Davide Colombo è redattore del Sole 24Ore dove si occupa di macroeconomia, segue la Banca d’Italia, le politiche del welfare e della previdenza e la finanza pubblica. Nato a Legnano (Milano) il 30-09-1963, ha una laurea in Scienze politiche (Università degli Studi di Milano) e un diploma post-laurea di giornalismo (SSCS - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano). Giornalista professionista dal 1991, ha lavorato a “Il Giorno”, “La Prealpina”, Ventiquattrore.tv, la televisione satellitare free to air del Gruppo “Il Sole 24Ore”, Radio 24-Il Sole 24 Ore. Altri incarichi professionali: 2001-2003 - consigliere tesoriere del Consiglio regionale lombardo dell'Ordine dei giornalisti; 2004-2006 consigliere tesoriere del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti.

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: italiano e inglese
  • Argomenti: macroeconomia, welfare, finanza pubblica, Bankitalia

Ultimo aggiornamento 08 ottobre 2018

Ultimi articoli di Davide Colombo

    L'aspettativa di vita si accorcia di 1,3 anni per chi è nato nell'anno della pandemia

    L'Italia è uno dei paesi dove si vive più a lungo. Ma per i nati nell'anno del Covid-19 l'aspettativa di vita si accorcia di 1,3 anni rispetto al 2019, a 82,4 anni. La stima è ancora provvisoria e ci dice quanti anni in media può vivere un neonato in una società in cui il tasso di mortalità è immaginato costante. In altre parole, come se la mortalità che si è registrata nell'anno del Covid19 rimanessero invariate fino all'estinzione della coorte dei nati nel 2020. Lo scenario statistico, da l...

    – Davide Colombo

    Demografia, quanto vale l'impatto della lunga ondata dei babyboomer sulle pensioni?

    La spesa per pensioni, dopo aver toccato il 17% sul Pil nell'anno nero della pandemia, è destinata a rimanere sopra la soglia del 16% almeno fino alla fine degli anni Quaranta, quando secondo i modelli incorporati nel nuovo scenario nazionale base della Ragioneria generale dello Stato il rapporto tra il numero di pensioni e il numero di occupati raggiungerà il livello massimo del 94,2%. L'anno di picco è previsto nel 2048, solo successivamente il rapporto spesa/Pil comincerà a calare per via del...

    – Davide Colombo

    La stima del Pil in tempo reale (con i Big-data di quattro quotidiani nazionali)

    Anche la cara, vecchia carta stampata entra nelle Big-data analysis sviluppate in Banca d'Italia per rafforzare le valutazioni in tempo reale e le stime a breve della congiuntura economica. Gli articoli pubblicati quotidianamente da Sole24Ore, Corriere della Sera, Repubblica e La Stampa, raccolti da Factiva, società di Dow Jones & Company specializzata nell'aggregare i contenuti full text di quotidiani scritti in 38 lingue diverse in oltre 200 paesi, vengono analizzati da un'intelligenza arti...

    – Davide Colombo

    Lavoro si cambia: con più di tre mesi di Cig non sei più tra gli occupati. Come si misura l'occupazione?

    Per rientrare nel calcolo degli occupati non si dovranno superare i tre mesi consecutivi di assenza dal lavoro, anche se lo si è per via di una cassaintegrazione. Mentre per essere classificati come membri di una famiglia non basteranno più la coabitazione e il legame di parentela: bisognerà verificare pure la condivisione del reddito o delle spese (housekeeping), criterio che varrà per studenti e lavoratori temporaneamente assenti perchè impegnati fuori sede: restano membri della famiglia se...

    – Davide Colombo

1-10 di 1609 risultati