Ultime notizie:

David Harvey

    La modernità radicale come evo del conflitto e dell'ambivalenza (2003) #LungaLettura #LongRead

    Le uniche "cose" prevedibili, con riferimento alla vita, all'Umano, ai sistemi sociali (e alla loro iper-complessità), sono proprio?l'imprevedibilità e l'errore. (Dominici, 1998, 2003 e sgg.)   In questo tempo sospeso e surreale, illusi da quella che chiamo "simulazione della prossimità", abbiamo (forse) più tempo per riflettere, pensare, evadere con la lettura e la creatività /immaginazione (anche se ciò, evidentemente, non vale per le tantissime persone in difficoltà?); abbiamo (forse) più t...

    – Piero Dominici

    Città a due anime

    Il 15 ottobre 2011, negli stessi minuti in cui a Roma, in piazza della Repubblica, il corteo degli Indignati italiani, Er Pelliccia compreso, preparava la sua

    – di Daniele Belleri

    Politiche per promuovere la felicità nonostante la crisi

    Quando la "ricchezza" dei Paesi occidentali continuava crescere e gli "standard di vita" a migliorare, i loro abitanti non erano comunque diventati più felici. Lo mostrano diverse rilevazioni fatte nei Paesi "ricchi" (quelli in cui il redito medio pro capite supera i 20.000 dollari; il discorso cambia naturalmente nei Paesi poveri, dove le persone vivono in stato d'indigenza). L'aumento del PIL registrato negli ultimi quarant'anni non è stato accompagnato da un aumento della felicità. I fattori...

    – Matteo Motterlini

    Serie A, Mogliano rovina la festa dell'Amatori

    Per l'Amatori Milano festeggiare la prima partita della stagione all'Arena civica con una vittoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una bella giornata di rugby. Sulla strada dei tori, però, sono arrivati i veneti del Mogliano, primi in classifica e una delle squadre più forti della Serie A, che hanno impedito alla formazioni milanese di celebrare al meglio l'arrivo nella nuova casa della palla ovale meneghina. I tori ci hanno provato e per 60 minuti di gioco ci hanno anche creduto, ma ...

    – flavia carletti

    • Non rompetele le bolle

      C'è una relazione tra la fine del basic bargain, il patto sociale scomparso che stava alla base del capitalismo novecentesco, e l'incremento esponenziale

      – di Walter Mariotti