Ultime notizie:

David Foster Wallace

    La verità che ci libera tutti: Gary Younge racconta dieci brevi vite americane

    Dopo le ultime (ennesime) stragi di El Paso e Dayton, riproponiamo dall'archivio di IL il racconto di Gary Younge di dieci brevi vite americane. Ovvero come ogni giorno negli Stati Uniti muoiano 6,75 bambini a causa delle armi da fuoco. Un libro che dimostra anche come sconfiggere la post-verità

    – di Francesco Guglieri

    In crociera per cercare se stessi: le nuove tendenze dei viaggi per mare

    C'è traffico fra i pinguini. Contro il bianco dei panorami ghiacciati dei poli del pianeta, si staglia, sempre più spesso, quello delle enormi navi da crociera, che con il loro candore trionfano «sulla primitiva forza corrosiva del mare». Parole, queste, di David Foster Wallace, che raccontò

    – di Chiara Beghelli

    Crociere, cosa si trova nel piatto quando il cuoco stellato sale a bordo

    Nel più esilarante reportage di sempre sulle crociere extralusso - Una cosa divertente che non farò mai più - David Foster Wallace dedicava ampio spazio alle tragicomiche vicende a bordo della Nadir, il più delle volte ambientate intorno a una tavola, e agli sforzi delle grandi compagnie per

    – di Federico De Cesare Viola

    Indizi preziosi per il Mistero Federer

    Lo devo ammettere: quando pubblicava le pagine oggi classiche di Roger Federer come esperienza religiosa, nel 2006, anch'io ho pensato che David Foster Wallace l'avesse sparata grossa. Dodici anni dopo, il meno che si possa dire è che il compianto DFW avesse, fra le sue molte virtù, anche quella

    – di Andrea Cortellessa

    Dal web alla carta per rispondere a una domanda: cos'è la letteratura?

    E' per gli amanti della letteratura americana. E' per gli amanti delle sperimentazioni. E' per i ricercatori di idee e suggestioni. E' in libreria da qualche mese per l'editore aguaplano, un piccolo volume prezioso per chi ha voglia di fare una passeggiata («passeggiata rilassante, assicura l'autore

    – di Serena Uccello

    I miei quadri in movimento

    «I miei film sono quadri filmati, ritratti in movimento imprigionati su celluloide». Difficile trovare una definizione migliore per il cinema di David Lynch. In linea con un'altra affermazione del regista del Montana: «la pittura è un'arte che si trascina dietro tutte le altre», quasi un richiamo

    – di Andrea Martini

    Se il luogo coincide col viaggio

    Fino a non molti anni fa, il viaggio per nave si è potuto considerare - è il caso di dire - un relitto del passato. Già nel 1950 la scelta della Nazionale di calcio - unica a quei Mondiali - di affrontare la lunga trasferta in Brasile in nave, anziché in aereo, veniva considerata anacronistica.

    – di Andrea Cortellessa

    Il medium e l'ambiente sociale

    Tra gli anni Trenta e gli anni Settanta i pensatori della Scuola di Toronto hanno cambiato il modo di pensare i media. Ogni innovazione, ogni nuova idea o tecnologia, se adottata su larga scala, non incide soltanto sulle abitudini della collettività. Ogni medium - ed è questo l'assioma di fondo che accomuna gli esponenti della scuola - agisce a livello ambientale, modifica cioè l'ambiente sociale e culturale umano, e molto spesso anche quello naturale. E visto che l'essere umano in genere tende ...

    – Paolo Granata

1-10 di 92 risultati