Le nostre Firme

David Bidussa

    Benjamin e Scholem, tensioni a confronto

    E' in libreria "Archivio e camera oscura. Carteggio 1932-1940, Walter Benjamin e Gershom Scholem" a cura di Saverio Campanini per i tipi di Adelphi

    – di David Bidussa

    Venti ritratti di donne per guardare al futuro

    «Le vittoriose», in vendita dal 7 marzo con Il Sole 24 ore, propone le storie di economiste, scrittrici, politiche, attiviste che ce l'hanno fatta, ciascuna nel proprio campo: un esempio per le nuove generazioni

    – di David Bidussa

    Willy Brandt e il rapporto Nord-Sud

    A trenta anni dal testo che segnò la strada della distensione e la riconversione dell'industria militare

    – di David Bidussa

    Strage di Piazza Fontana meno oscura grazie ai libri

    A 50 anni dall'attentato, i saggi di Paolo Morando e Mirco Dondi hanno il merito di dare volti e nomi ai protagonisti, di ricostruire scenari e di ricorrere a dati e indizi che aiutano a fare chiarezza sui fatti

    – di David Bidussa

    Wlodek Goldkorn, il tempo delle scelte e dei compromessi

    Come molti altri ebrei polacchi (per esempio Zygmunt Bauman) Wlodek Goldkorn nel 1968 va via dalla Polonia con la sua famiglia, perché l'antisionismo è dichiaratamente antisemitismo (cinquant'anni dopo non è cambiato molto). arriva in Israele e diventa cittadino di un Paese in profonda

    – di David Bidussa

    Anne Frank avrebbe 90 anni: la Shoah e le donne, una storia rimasta nell'ombra

    Anne Frank avrebbe compiuto novanta anni il prossimo 12 giugno. Cynthia Ozick nel suo Di chi è Anna Frank (La nave di Teseo 2019) ha fatto due affermazioni "azzardate" su di lei. La prima: «Se anche non avesse scritto il Diario, grazie a cui conosciamo Anne Frank, l'avremmo annoverata fra i più

    – di David Bidussa

    Piazza Tienanmen, 30 anni dopo il silenzio assordante

    Se il'68 ha il suo slogan in «Vogliamo tutto! Chiediamo l'impossibile», a Pechino nell'aprile 1989 lo slogan è più basso: «Chiediamo qualcosa, per esempio il diritto di parola». Evidentemente era troppo. Tra il 3 e il 4 giugno 1989, negli stessi giorni in cui in Europa si vota per il nuovo

    – di David Bidussa

1-10 di 43 risultati