Ultime notizie:

Dario Stevanato

    Partite Iva, un errore cancellare la flat tax ma restano delle distorsioni

    L'articolo pubblicato da Econopoly sulla cosiddetta flat tax per gli autonomi, a firma del professor Dario Stevanato, è molto interessante. Anche coraggioso, perché solitamente non è facile auspicare una marcia indietro legislativa che aumenterebbe il carico fiscale per un'importante fascia di contribuenti. Come noto, la legge di bilancio 2019 ha introdotto un regime forfettario agevolato, con un'aliquota del 15% sui redditi fino a 65.000 euro. Dal 2020, è prevista un'aliquota del 20% fino 100....

    – Francesco Bruno

    Flat tax per le partite Iva, perché ha senso fare marcia indietro

    L'autore di questo post è Dario Stevanato, professore ordinario di diritto tributario, Università di Trieste. Avvocato -  Notizie di stampa riportano che il nuovo governo starebbe pensando di abolire il regime forfettario agevolato (la cosiddetta flat tax)per gli autonomi, che la legge di bilancio 2019 ha allargato fino al limite dei 65 mila euro dei ricavi, sul cui reddito determinato forfettariamente si applica una aliquota del 15 per cento, con previsione di un ulteriore regime anch'esso age...

    – Econopoly

    Le regioni nella trappola della spesa storica

    Non si contano, ormai, le voci contrarie alle richieste di autonomia differenziata avanzate da alcune Regioni del Nord, che vengono soprattutto rivolte agli aspetti finanziari e fiscali del processo devolutivo, e alle relative ricadute sugli assetti costituzionali complessivi e sui diritti dei

    – di Dario Stevanato

    Gli effetti a cascata del progetto americano

    Il progetto di riforma del fisco americano, se sarà approvato nelle sue linee di fondo, modificherà non solo i rapporti interni ma altresì le relazioni internazionali, con ricadute sugli Stati europei.

    – di Dario Stevanato

    Flat tax, un passo oltre l'ideologia della progressività

    A chi (soprattutto Dario Stevanato) si è schierato a favore della flat tax, dando conto del fallimento della comprehensive income tax in salsa italiana, hanno risposto coloro (Enrico De Mita e Vincenzo Visco) che invece ritengono impossibile rinunciare al modello che si impernia sulla progressività

    – di Andrea Giovanardi

    Flat tax tra progressività e deduzioni

    Trasformare l'Irpef in un tributo ad aliquota proporzionale con esenzione alla base (Flat tax) significherebbe, oggi, riaffermare i principi costituzionali della tassazione. L'uguaglianza tributaria, l'esenzione del minimo vitale, la fine della perversa "discriminazione qualitativa" a rovescio dei

    – di Dario Stevanato

    L'Erasmus delle pensioni che non fermerà la fuga dall'Italia di vecchi e giovani

    Pubblichiamo un post di Dario Stevanato, professore ordinario di diritto tributario all'Università di Trieste e avvocato - Se c'è un limite oltre il quale un ordinamento giuridico perde la bussola della parità di trattamento di situazioni simili, e inizia a essere governato da regole arbitrarie e da un perverso principio di "disuguaglianza tributaria", allora quel limite si sta per l'Italia sempre più avvicinando. L'ultimo colpo potrebbe essere inferto da un emendamento alla manovra correttiva...

    – Econopoly

    Riforma sanzioni, favor rei a rischio

    La riforma delle sanzioni a tempo mette a rischio il favor rei. L'entrata in vigore per soli due anni (2016-2017) fissata dallo schema di Dlgs attuativo della delega comporta l'impossibilità di applicare le disposizioni più favorevole al contribuente per il passato sia sul piano amministrativo ma

    – Marco Mobili

1-10 di 14 risultati