Ultime notizie:

Dario Brunori

    Brunori Sas: «Il mio Cip in mezzo al mondo che urla»

    Il cantautore calabrese torna con un album che incrocia personale e politico. Leggero e impertinente, come il pettirosso in copertina. Maturo, ma non troppo: «E' come se tornassi al primo disco»

    – di Biagio Simonetta

    Indie, mica di nicchia

    Il confine dell'indie è una linea in movimento: la tracci e un attimo dopo lei si è già spostata un pochino più in là. Etichettare la musica di oggi è un lavoro complicato, soprattutto perché a nessuno piace essere messo in una categoria. Eppure, nei negozi di dischi come nelle playlist di Spotify, le etichette esistono e servono per orientarsi, come le stelle. E allora, tracciando la rotta che parte da Le luci della centrale elettrica e arriva fino a TheGiornalisti - passando per Calcutta, Dent...

    – Francesca Milano

    Chi si è rotto i coglioni di guardare Rai Tre condurrà un programma proprio su quella rete

    C'è del genio in viale Mazzini. Non può essere altrimenti: solo un genio potrebbe affidare a Dario Brunori un programma su Rai 3. Voglio dire: Dario Brunori ha scritto una canzone ("Fra milioni di stelle") in cui canta: "C'è chi beve Negroni, chi nemmeno un caffè, chi si è rotto i coglioni di guardare Rai Tre". Fantastico. Sarà - secondo le prime notizie  - un programma sul Sud. E chi meglio di lui, che si divide tra Lamezia e Milano, potrebbe raccontare "la provincia ferma agli anni 80"? Vogl...

    – Francesca Milano

    Primo maggio, Brunori headliner con Bennato e Planet Funk. E poi Gabbani

    «This will be our year/ took a long time to come». Questo sarà il nostro anno che ci ha messo tanto ad arrivare, cantavano gli Zombies negli anni Sessanta, in quello che nel rock anglosassone è l'inno di ogni artista che, dopo un tortuoso percorso di passione, ce la fa. Saremo anche all'inizio del quarto mese ma qui da noi c'è già più di una ragionevole motivazione per ritenere il 2017 l'anno di Brunori Sas (nella foto): il cantautore calabrese che a gennaio ha dato alle stampe l'album della mat...

    – Francesco Prisco

    A casa Brunori tutto bene, ecco il disco maturo di un artista affollato

    Dario Brunori è un uomo affollato. In lui convivono pirandellianamente il lupo della Sila e il piccione del duomo di Milano, Don Abbondio e il torero Don Chisciotte che vuole cambiare il mondo, l'uomo nero e Zygmunt Bauman, la pecora e il maiale, nonno Michele e il nipote Francesco, la metropoli

    – di Francesca Milano

    La Calabria si dichiara «indipendente» (tra exComac, Color Fest e Somewhere Festival)

    C'era una volta la Calabria in cui non succedeva mai niente. Musicalmente parlando e non solo. C'erano i «numi tutelari» dei tempi che furono, certo, le sorelle Bertè e il vate folk Rino Gaetano, c'era il caso del Parto delle Nuvole Pesanti, ma sembravano quasi episodi isolati, la cui dimensione calabrese poteva essere interpretata persino come accidentale. Da un po' di tempo però l'inerzia è cambiata. Perché Cosenza, con l'esplosione dell'Unical, si è scoperta una città vivacissima, perché è us...

    – Francesco Prisco

    A colazione con Brunori Sas

    Stavo andando a Firenze per l'annuale reunion con le coinquiline degli anni universitari. Avevo il cappotto grigio, una frangetta inguardabile e voglia di una colonna sonora da ascoltare in treno. Cercavo qualcosa che mi parlasse di Firenze, e così ho googolato sull'iPad "testo canzone firenze". I primi risultati erano tutti per Ivan Graziani e la sua "Firenze (canzone triste)". Ma a me quel brano mi mette troppa malinconia, così ho continuato la ricerca fino a imbattermi in "Lei, lui, Firenze" ...

    – Francesca Milano

    All'Università della Calabria si discute sull'«Impresa della Musica». Con Brunori, Roy Paci e Giovanardi

    In Calabria va in scena l'economia della musica. Due giorni per confrontarsi su come la cultura, in particolar modo l'arte delle sette note, possa essere strumento di sviluppo economico, veicolo di produzione creativa, percorso lavorativo sostenibile. Di questo e altro ancora si discuterà domani e dopodomani ad Arcavacata di Rende (Cosenza), al Teatro Auditorium Unical, all'evento «L'Impresa della Musica» che fa seguito alle attività della fase finale del tredicesimo Premio nazionale per l'innov...

    – Francesco Prisco

1-10 di 13 risultati