Ultime notizie:

Dante

    In Calabria 128 milioni di fondi Ue in borse di studio per università, conservatori e accademie

    Coinvolti tutti gli atenei, quello di Cosenza, di Catanzaro e di Reggio Calabria, compresa l'università per stranieri Dante Alighieri. ... Il progetto prevede di potenziare, inoltre, le dotazioni infrastrutturali (anche l'ammodernamento delle sedi didattiche e dei laboratori) e l'innovazione tecnologica: firmate le convenzioni per più di 40 milioni di euro con l'Università della Calabria (Rende-Cosenza), la Magna Grecia di Catanzaro, la Mediterranea e la Dante Alighieri di Reggio Calabria.

    – di Donata Marrazzo

    L'Italia ha un un grosso problema: gli italiani

    Non se ne esce: il paese vive di rendita e non cresce. I professori pontificano e i giovani espatriano. Mafia e corruzione sono tasse. Produttività e professionalità sono basse. Il rapporto tra i poteri va ricalibrato. La legge elettorale è inadeguata...

    – di Alessandro Magnoli Bocchi*

    Badia di Morrona, dove sacro e profano sono basi di sostenibilità e grandi vini

    Sacro e profano convivono con equilibrio a Badia di Morrona, versione tenuta agricola con cantina e frantoio oleario della famiglia Gaslini Alberti di Genova: tutto a un tiro di scoppio da Terricciola, paesino di poche migliaia di anime immerso nella sempreverde Valdera, in provincia di Pisa. Il sacro, va da sé, è nel nome stesso dell'antico monastero benedettino costruito sul finire del primo millennio all'apice di una collina dalla fitta vegetazione, con l'immancabile cornice di lecci e cipres...

    – Nicola Dante Basile

    Un auspicio per il prossimo decennio: l' Italia si trovi un terapeuta. Bravo

    Anche se voi vi credete assolti Siete lo stesso coinvolti ? Fabrizio De André, Storia di un impiegato, 1973 Fabrizio De André[/caption] Figura 1. 16 maggio 1991, edicola della stazione FS di Cremona Fonte: Archivio Corriere della Sera I primi dubbi. Giovedì 16 maggio 1991 il giornale costava 1.200 lire e sporcava le mani d'inchiostro. Entrando in stazione scoprii che l'Italia era diventata la quarta potenza mondiale (Figura 1)[i]. A occhio sembrava una bizzarria statistica, ma Andre...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    dal buio (inverno), il bello del lucente divino natale

    Caro Giotto sono giorni prossimi al Natale ed è sera quando arrivo al terzo piano del Palazzo Caracciolo di Avellino percorrendo la via dell'Anticaglia a Napoli e le vie dintorno disposte e addobbate a festa. Negli spazi dove ora è insediata la Fondazione Morra Greco godo del silenzio denso come di un luogo sacro e giungo per necessaria ascesa alle sale, poco barocche rispetto a tutto il resto, destinate ora ai lavori di Luca Gioacchino di Bernardo. Dopo le luci e le festose luminarie della str...

    – Maria D'Ambrosio

    La sfida di adattare il diritto alla realtà tecnologica

    Nell'era di internet temi quali la trasparenza, l'alienabilità e la portabilità dei dati, la lotta alla disinformazione online e alle espressioni di odio costituiscono sfide assai difficili. Le riassume un libro su come i big data stanno cambiando il nostro mondo

    – di Carlo Melzi d'Eril e Giulio Enea Vigevani

    Una Frescobaldi per la prima volta dopo 8 secoli al top della holding di famiglia

    Per tutti c'è sempre una prima volta. Accade anche a uno dei più antichi e blasonati casati della storia fiorentina e italica come i marchesi Frescobaldi, dove per la prima volta dopo 800 e passa anni una donna è stata nominata al vertice della omonima Compagnia de' Frescobaldi. Come dire di una rara holding dei nostri tempi che vanta solide radici medievali, cui fanno capo proprietà immobiliari, fondiarie (ben ottomila ettari tra Toscana e Friuli Venezia Giulia) e attività diversificate nella f...

    – Nicola Dante Basile

1-10 di 2572 risultati