Persone

Danilo Gallinari

Figlio d’arte (il padre Vittorio è stato un famoso cestista italiano degli anni Ottanta), Danilo Gallinari è un giocatore di basket italiano, da luglio 2017 sotto contratto con la squadra americana Los Angeles Clippers.

Nato a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi), l’8 agosto 1988, Danilo Gallinari è alto 208 cm per 102 kg di peso e ha il ruolo di ala: ha iniziato a giocare in alcune squadre giovanili di Livorno e di Lodi, per poi passare nel 2004 al Casalpusterlengo, team con il quale ha fatto il suo esordio in serie B1 a soli sedici anni. Nel 2005 ha giocato quindi nel campionato di Legadue per la Edimes Pavia, mettendo in luce tutte le sue doti e vincendo il titolo di miglior giocatore italiano del torneo. Dalla stagione 2006, Danilo Gallinari è quindi approdato al team dell’Armani Jeans Milano (squadra nella quale aveva militato e vinto suo padre): durante due anni di gioco è avvenuta la sua consacrazione di campione, confermata anche dal titolo di miglior giocatore della stagione regolare per il 2008. Dal 2008 si è trasferito a giocare nel campionato americano per i New York Knicks e poi per la squadra Denver Nuggets.

Ultimo aggiornamento 10 luglio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Danilo Gallinari | Team | Lodi | Armani Jeans Milano | Nba | Legadue | Casalpusterlengo | New York Knicks |

Ultime notizie su Danilo Gallinari

    Nba, vincono gli Spurs di Belinelli. Gallinari ko contro Denver

    Ko invece per Danilo Gallinari: non bastano i suoi 16 punti, ai Los Angeles Clippers contro i Denver Nuggets. ... La ripresa vede un Gallinari molto più aggressivo: l’italiano sigla subito un bel canestro dalla distanza seguito da una penetrazione e si impegna in difesa e a rimbalzo contro un avversario come Millsap che basa sulla forza il suo gioco.

    – a cura di Datasport

    Playground Milano League, la città celebra il basket «3 contro 3»

    Per tutti gli appassionati di basket il 3 contro 3 non è un ripiego, ma il punto di partenza. E' l'essenza del basket più semplice, quello fatto senza grandi impianti e accessori di lusso. Giocatori, palla, canestro. Punto e stop. Il regno dei playground, quelli che negli Stati Uniti hanno saputo

    – di Mattia Losi

    Nba: Cleveland si ripete con Toronto, Philadelphia forza 11

    Notte Nba ricca di tante super partite, a partire da Cleveland dove i padroni di casa, guidati dai 27 punti di un leggendario LeBron James, piegano ancora 112-106 Toronto. Ottima prova anche per Calderon che chiude con 19 punti. I canadesi restano in testa a Est, ma in evidente affanno dopo le 11

    – a cura di Datasport

    Basket, Nba: LeBron trascina Cleveland, ottavo successo di fila per Belinelli

    In Nba, continua il testa a testa per il terzo posto ad Est tra i Cavs di LeBron e i 76ers del nostro Marco Belinelli. Cleveland rimedia al ko con Miami battendo 118-105 a domicilio gli Hornets grazie soprattuto ai parziali del secondo (42-28) e terzo (31-24) quarto. Sugli scudi il solito James,

    – a cura di Datasport

    Basket, Nba: volano Belinelli e Philadelphia, Cleveland batte Toronto

    Notte Nba positiva per Marco Belinelli. L'azzurro, infatti, mette a referto 15 punti e 2 assist, contribuendo al successo del Philadelphia 76ers contro i Memphis Grizzlies. Al Wells Fargo Center, finisce 119-105, con i padroni di casa avanti di 14 (58-55) alla fine del secondo quarto, mentre il

    – a cura di Datasport

    Basket, Nba: Golden State ancora ko, vincono Boston e Toronto

    Continua il momento di appannamento di Golden State, che rimedia il terzo ko nelle ultime quattro gare e vede allontanarsi il primo posto della Western Conference. Ad Oakland, gli Warriors perdono 98-93 in casa contro Sacramento dopo essere stati avanti di 11 punti nel corso del secondo quarto.

    – a cura di Datasport

    Basket, Nba: a Houston il big match con Oklahoma

    Nella notte Nba, spicca il successo esterno di Houston, che si impone 122-112 ad Oklahoma. Alla Chesapeake Energy Arena, i Rockets vincono grazie all'allungo decisivo messo in atto ad inizio secondo quarto: dopo il 24-26 del primo parziale, Harden e compagni arrivano al +9 a metà gara, consolidando

    – a cura di Datasport

    Basket, Nba: Antetokounmpo stende Belinelli, ancora fuori Gallinari

    Altra notte Nba da dimenticare per gli italiani. Marco Belinelli e i suoi Philadelphia 76ers cadono contro Milwaukee. Il 118-110 per i Bucks arriva in rimonta, dopo il +12 dei primi due quarti letteralmente buttato all'aria dagli ospiti, con Antetokounmpo e compagni capaci di infliggere un 33-14 a

    – a cura di Datasport

1-10 di 432 risultati