Ultime notizie:

Daniele Bettella

    Citizen festeggia un secolo di hi-tech

    Ricerca e sviluppo di nuove tecnologie continuano ad avere un ruolo centrale nella strategia di Citizen, azienda giapponese specializzata nella produzione di orologi da polso che nel 2018 festeggerà un secolo di storia. Il marchio, che dichiara fin dal nome la sua vocazione democratica (appartenere

    – di Daniele Bettella

    Girard-Perregaux punta sul Laureato

    Guidare un marchio con 226 anni di storia è una grande responsabilità. Ne sa qualcosa il Ceo di Girard-Perregaux Antonio Calce che nel 2015, anno in cui si è insediato, ha avviato una "rivoluzione gentile" che mira a portare la maison orologiera svizzera nel futuro. La strategia di riposizionamento

    – di Daniele Bettella

    Ora Harry Winston fa rotta sull'Europa

    Harry Winston si concentra sullo sviluppo nel mercato europeo e l'Italia è uno degli obiettivi strategici. Creato a New York nel 1932, il marchio è un punto di riferimento per l'alta gioielleria, soprattutto negli Stati Uniti, dove il suo fondatore è noto per aver posseduto i diamanti storici e le

    – di Daniele Bettella

    Festina regala gioielli e pacchetti benessere

    Festina Italia si avvia a riconfermare nel 2017 i risultati dello scorso esercizio, chiuso con un fatturato di 18 milioni di euro. Nel portafoglio della filiale italiana del gruppo ci sono 5 brand di orologi (Festina, Lotus, Calypso, Candino e Jaguar) e 2 di gioielleria (Lotus Style e Lotus Silver)

    – di Daniele Bettella

    Glamour «democratico» negli orologi OpsObjects

    Chiuderà l'anno in linea con le attese OpsObjects, marchio che fa capo a Diffusione Orologi, gruppo campano controllato dalla famiglia Giglio, giunta alla quarta generazione nel mondo dell'orologeria e della gioielleria. «Siamo un marchio giovane, ma abbiamo un know-how importante alle spalle -

    – di Daniele Bettella

    Nuovi Argomenti - Mai sentito - l'esordio di Stefano Talone

    Segnalo l'uscita del fascicolo di Nuovi Argomenti intitolato "Mai sentito" su cinque scrittori esordienti. Tra questi c'è il racconto kenyano di Stefano Talone, "La rovente bocca della terra".  Ecco la presentazione degli esordienti a firma di Carlo Carabba e Federica Manzon  L'impegno nella scoperta e nella segnalazione di nuove generazioni di scrittori è stata, fin dai lontani esordi, una costante della storia di Nuovi Argomenti. Per questo, nel gennaio del 2008, la rivista dedicò un numero («...

    – nicola villa