Ultime notizie:

Daniele Bellasio

    Breve riassunto di come si è arrivati al modello tedesco (molto) italianizzato

    Come si è arrivati al minimo comune denominatore tedesco? Matteo Renzi, mentre riconquistava il Partito democratico con le primarie, ha lasciato che si discutesse di ipotesi iper-proporzionaliste nel dialogo con i centristi, ribadendo però che la proposta del Partito democratico era il Mattarellum. Poi, riconquistato il partito, ha abbozzato qualche minuto di politica dei due forni, aprendo al dialogo con Berlusconi e/o con il Movimento 5 Stelle, sapendo in realtà di poter contare sull'appoggio ...

    – Daniele Bellasio

    #Mattellum, il voto secondo i Matteo

    E' andata più o meno così. Matteo Renzi, leader del Partito democratico, ha sempre detto che per i dem la base di partenza per la riforma della legge elettorale era ed è il Mattarellum. Matteo Salvini, con cui nel recente passato qualche contatto ci dev'essere stato (vedi il primo Pastone), ha sempre fatto capire che per la Lega il Mattarellum è un buon punto di partenza per riscrivere la legge elettorale e andare al voto il più presto possibile. Così sì è arrivati al Rosatellum, 50% di seggi as...

    – Daniele Bellasio

    La forza di #Salvini e le tre anime della #Lega

    La Lega che esce dalle primarie che hanno (re)incoronato Matteo Salvini segretario ha tre anime, di dimensioni e forze molto differenti tra loro. Vediamole in ordine di grandezza decrescente. La prima è l'anima sovranista incarnata dalla leadership di Salvini, indebolita nel contesto europeo dalla sconfitta di Marine Le Pen in Francia e di Gert Wilders in Olanda, ma rafforzata dall'ampio successo alle primarie della Lega e senza una reale alternativa all'interno della Lega nord. Sottolineato "a...

    – Daniele Bellasio

    Salvini, l'uomo che ha preso il largo mollando il vecchio ormeggio

    E' proprio vero: gli estremi si toccano. Matteo Salvini come l'altro Matteo (Renzi) vince anzi stravince le primarie della Lega (ri)conquistandone la guida. Restando alle analogie, come quella di 15 giorni fa nei gatzebo Pd, anche questa è era una gara già decisa, con un avversario (Fava) presente

    – di Barbara Fiammeri

    L'economia ci cura? Un dialogo di vita buona

    Della parola economia mi ha sempre colpito l'etimologia: oikos che sta per casa e nomos che sta per regola, gestione delle cose della casa. La nostra casa è dove ci curiamo. E la nostra casa è il mondo, il luogo del nostro passaggio terreno... DIALOGHI DI VITA BUONA - MILANO METROPOLI EUROPEA 2016-2017 L'ECONOMIA CI CURA? PICCOLO TEATRO STUDIO MELATO, VIA RIVOLI 6, MILANO LUNEDI' 15 MAGGIO 2017 ORE 20.30 Milano, 12 maggio 2017 - Lunedì prossimo, 15 maggio, alle ore 20.30 si terranno al Piccolo...

    – Daniele Bellasio

    La sfida semplice ma complicata di madame #LePen

    La prossima sfida di Marine Le Pen, sconfitta alle presidenziali ma agguerrita in vista delle legislative, è molto semplice, anche se molto complicata. La sfida per lei è rispondere positivamente alla seguente domanda: riuscirà madame Le Pen a fare ai neogollisti ciò che Emmanuel Macron ha fatto ai socialisti? Ovvero, svuotare i Repubblicani prima di elettori e poi di eletti come Macron ha prima sottratto voti alla candidatura socialista di Benoit Hamon e ora inizia sottrarre esponenti al fu par...

    – Daniele Bellasio

    Capire la Francia con due video e con due camminate

    Ho sempre pensato che in realtà la Francia sta cercando da anni l'erede di François Mitterrand, il presidente della Repubblica francese più presidente e più francese della storia. Grazie a Francesco Maselli, formidabile autore di una newsletter sulle presidenziali francesi ospitata anche sul sito di IL magazine, ho potuto affiancare due video, due immagini, due camminate, due inni alla gioia, due presidenti. Dicono molto della Francia. Prendetevi qualche minuto per guardarli, se amate la Francia...

    – Daniele Bellasio

    #Macron ha vinto perché ha lasciato la casa del padre

    "Il presidente francese, François Hollande, a margine delle celebrazioni per la vittoria dell'8 maggio a Parigi, esclude che Emmanuel Macron lo abbia tradito e preferisce parlare di emancipazione". Così recita l'incipit di un'agenzia Ansa del giorno dopo l'elezione di Macron, uomo dell'anno 2017, all'Eliseo. Certo, Hollande ora ha tutto l'interesse a dipingere un po' Macron come un suo delfino se non designato almeno coltivato, visto che lo stesso Macron ha iniziato la sua carriera "politica" d...

    – Daniele Bellasio

    La battaglia di Marco

    "Sai cosa penso, no? Lo Stato è distrutto dal regime. Ormai il regime è un'entità infinitamente più forte, più incisiva, un'entità così potente da potersi permettere il lusso di mandare a fare in culo lo Stato ogni volta che vuole. Ora, sai cos'è successo? Che tutti si sono ormai convinti che più o meno c'è un regime, non uno Stato. E questo conduce a una serie terribile di effetti. Quando tenti di proporre programmi di riforma, programmi precisi e dettagliati, e quando potremmo prendere come es...

    – Daniele Bellasio

    Dieci  motivi della vittoria di Renzi alle primarie

    Renzi ha rivinto le primarie del Pd perché negli ultimi anni, riunificando nella sua persona la figura di capo del partito e quella di presidente del Consiglio, ha favorito la nascita di una rete di gruppi, di militanti, di correnti, di blocchi di interesse e/o di potere, di esponenti in grado di innervare il partito ma anche di unire su di sé una discreta base di consenso interno e di opinione pubblica esterna simpatizzante. Renzi ha rivinto le primarie del Pd perché le alternative interne,...

    – Daniele Bellasio

1-10 di 2050 risultati