Ultime notizie:

Dana Mackenzie

    Vedere, fare e immaginare

    I dati, in quanto tali, sono stupidi. Non parlano. Non portano attaccate etichette che ci dicono cosa significano. Oggi, perņ, di dati si parla come se contenessero chissą quali veritą. «Viviamo in un'era - dice l'informatico e filosofo Judea Pearl, vincitore del premio Turing nel 2011 per avere

    – di Gilberto Corbellini