Persone

Damien Hirst

Damien Hirst (Bristol 1965) è un artista inglese tra i più quotati al mondo.

Cresciuto a Leeds, dal 1986 al 1989 studia belle arti al Goldsmith College di Londra. Durante il suo secondo anno, Damien Hirst lavora all'organizzazione e alla curatela di “Freeze”, una mostra collettiva che è stata il trampolino di lancio per una nuova generazione di giovani artisti britannici definiti Young British Artists (o YBAs).

Dalla fine degli anni ‘80, Damien Hirst ha realizzato una vasta serie di installazioni, sculture, dipinti e disegni con il fine di esplorare le complesse relazioni tra arte, bellezza, religione, scienza, vita e morte.

E’ diventato un artista riconosciuto a livello globale grazie a due opere iconiche lo squalo in formaldeide “The Physical Impossibility of Death in the Mind of Someone Living” (1991) venduto a 15 milioni di dollari e “For the Love of God” (2007), calco in platino di un teschio tempestato di 8.601 purissimi diamanti costato all’artista 14 milioni di sterline e pare venduto a 100 milioni di dollari.

Dal 1987 sono state organizzate in tutto il mondo oltre 90 mostre personali sull'artista e ha preso parte a 300 mostre collettive. Nel 2012 la Tate Modern di Londra, gli ha reso omaggio con una mostra retrospettiva. Nel 1995 Damien Hirst ha vinto il Turner Prize (prestigioso premio di arte contemporanea riservato ad artisti britannici al di sotto dei 50 anni di età).

Hirst vive e lavora tra Londra e Gloucester. Dal 9 aprile al 3 dicembre del 2017 a Venezia è stata allestita nelle due sedi di Palazzo Grassi e a Punta della Dogana ,del magnate e collezionista francese François Pinault, una personale di Hirst con 200 opere tutte inedite intitolata “Theasures from the Wreck of the Unbelievable” (Tesori dal naufragio dell'Incredibile) .

Ultimo aggiornamento 10 maggio 2017