Ultime notizie:

Daft Punk

    HA(BIT)AT e THE WATCH

    Caro Diario, questi i due racconti nelle intenzioni transmediali realizzati in Aula O quest'anno. Il primo è a più teste e più mani e si intitola HA(BIT), il secondo è di Simone Cerciello e si intitola THE WATCH. Per avere un'idea più generale del lavoro che ha alle spalle questa storia, ti consiglio di leggere il post che trovi qui. Buona lettura. HA(BIT)AT di Vincenzo Moretti, Maria D'Ambrosio, Antonino Aversa, Luisa Bevo, Antonio Casaccio, Valeria De Martino, Pasquale Di Sauro, Donato Di St...

    – Vincenzo Moretti

    Ezra e Moroder, tutta la sensibilità del pop

    Che ne direste di un bel salto a Budapest? No, non ci riferiamo alla capitale d'Ungheria che, con le elezioni Europee a fare da sfondo, forse non è esattamente al primo posto della lista dei Paesi da visitare: stiamo parlando del tormentone musicale perfetto che tenne banco tra il 2013 e il 2014.

    – di Francesco Prisco

    Il 2019 dei concerti si apre con la disco music di Giorgio Moroder

    Il 2019 comincia bello danzereccio. Comincia a Rimini, città dalle grandi tradizioni danzerecce, con un mammasantissima della cultura disco: sua eccellenza Giorgio Moroder. Sabato 5 gennaio il padre della leggendaria scena di Monaco sarà infatti protagonista all'Rds Stadium della città romagola con

    – di Francesco Prisco

    Innocenti evasioni, fra musica vintage e artigianato di qualità

    Nell'immagine: logo del party 80 vs 90 Night, Roma, 24 novembre 2018, © Casa Basquiat. In queste settimane che portano all'inverno, c'è comunque qualcosa in grado di "riscaldare" un po' lo spirito. Ovviamente, dipende dai gusti personali. Ma su alcuni fatti, ci può essere convergenza di consenso. Ad esempio, il logorio della vita moderna può indurre molti esponenti del genere maschile a cercare un luogo nel quale poter esprimere liberamente alcune opinioni sul mondo e sulle persone che si in...

    – Gabriele Caramellino

    Pharrell Williams è il golden boy dello streetwear di lusso

    La moda chiama, Pharrell risponde. E viceversa. In una sinergia tra lusso, street style e musica che raramente ha avuto così successo. In barba a chi ci ha provato senza mai sfondare su tutta la linea - uno su tutti: Kanye West, le cui sfilate raccolsero pessime recensioni -, quello tra Pharrell

    – di Marta Casadei

    Drake re dei Billboard Music Awards: record storico di 13 statuette. Ecco tutti i premiati

    Il rapper canadese Drake (nella foto Afp) ha battuto il record di Adele ai Billboard Music Awards 2017, aggiudicandosi 13 premi. Il primato di Adele risaliva al 2012 con 12 riconoscimenti. Drake si è presentato all'appuntamento con 22 nominations ed ha vinto, tra gli altri, il premio per il miglior artista assoluto, per il miglior artista maschile e quello per il migliore di 200 album con «Views». Presentato sul palcoscenico da Prince Jackson, il maggiore dei due figli di Michael Jackson che por...

    – Francesco Prisco

    La storia della disco music «balla» con Giorgio Moroder

    Se la disco music anni Settanta avesse un nome e un cognome, in tutta probabilità corrisponderebbero con il nome e il cognome di un signore di 77 anni, nato in Val Gardena ma «adottato» da Monaco di Baviera, più di cento milioni di dischi venduti in giro per il mondo, un Grammy e tre premi Oscar

    – di Francesco Prisco

    Agli Mtv Emas è la notte di «quelli che non c'erano»: trionfo per gli assenti Justin Bieber e Lady Gaga

    Negli anni Settanta il tema dell'assenza applicato alla musica faceva un effetto parecchio esoterico: roba progressive, cose da Pink Floyd, da «Wish you were here». Negli anni Dieci del Ventunesimo secolo, invece, pare che suoni decisamente più pop: l'edizione 2016 degli Mtv Emas hanno riservato infatti i piazzamenti d'onore a Justin Bieber e Lady Gaga, entrambi assenti. La notte degli oscar europei della musica assegnati da Mtv, andata in onda in mondovisione ieri sera dall'Ahoy di Rotterdam al...

    – Francesco Prisco

    Da Keith Jarrett a Elton John. Esplode l'estate dei festival

    Da Keith Jarrett a Elton John, da Jean Michel Jarre a Neil Young, passando per Van Morrison, Sigur Ros, Rihanna, Deep Purple, Lionel Richie e Pharrell Williams. Se questa non è la settimana della musica dal vivo più ricca dell'anno, poco ci manca. Merito dell'estate, da sempre «stagione calda» dei

    – Francesco Prisco

1-10 di 47 risultati