Ultime notizie:

Cucinelli

    Il Made in Italy è frutto del genio individuale ma quanto può durare ancora?

    L'autore di questo post è Roberto D'Incau, ceo & founder Lang & Partners Younique Human Solutions - Il nostro Paese ha, tra le tante sue bellezze, anche la capacità di essere assolutamente contraddittorio. Lo sappiamo benissimo tutti, abbiamo uno stile di vita che il mondo ci invidia, l'arte, la bellezza, la storia, il design, il cibo: appena, ovunque nel mondo, dici che sei italiano alla gente brillano gli occhi. Mi è capitato più volte, su un ascensore a New York, in viaggio in Asia, persino...

    – Econopoly

    Il fashion Aspesi del fondo Armonia a caccia di un nuovo Ad

    Il fondo di private equity Armonia cerca un nuovo amministratore delegato per il gruppo di abbigliamento Aspesi. Ha infatti lasciato l'azienda negli scorsi giorni Fabio Gnocchi, già direttore commerciale di Brunello Cucinelli e con un passato in Etro.Ora la ricerca di un nuovo Ad sarebbe stata affidata a un cacciatore di teste e il nuovo manager dovrebbe essere annunciato nelle prossime settimane. Armonia Sgr, che vede come presidente e Ad rispettivamente Sigieri Diaz Pallavicini e Alessandro ...

    – Carlo Festa

    L'Europa strappa un altro rialzo su attese Fed. Milano su con le banche

    Chiusura in rialzo per le Borse europee, incoraggiate anche da Wall Street, nonostante la situazione sul fronte internazionale rimanga fluida con gli Stati Uniti pronti a innalzare nuovi dazi contro la Cina e Pechino che risponde con nuovi stimoli in sostegno all'economia. Intanto gli investitori

    – di Eleonora Micheli

    Chiara Ferragni, bonus da 3.400 euro ai dipendenti

    Un bonus da 3.400 euro lordi per premiare i dipendenti che, nel corso del 2018, hanno contribuito al successo di Tbs Crew, società fondata nel 2009 che oggi gestisce il sito multimarca theblondesalad.com, il blog, e si occupa della talent agency che rappresenta la stessa Ferragni e alcuni

    Lusso italiano in crisi di crescita

    Sono tre anni che i principali gruppi italiani del lusso, nel loro complesso, non crescono in termini di fatturato e perdono redditività. Mentre, oltre i confini nazionali, i conglomerati e i big brand che "valgono" tre volte tanto viaggiano a velocità sostenuta su entrambi i fronti. La ragione? Le

    – di Marta Casadei

    Bcg rilancia sui giovani talenti

    Media alta, anzi altissima, E poi padronanza delle lingue, oltre naturalmente ad una forte motivazione. Sono le caratteristiche chiave dei 100 "talenti" a cui Bcg offre un percorso ad hoc di alta formazione che prende il via a Milano per la quarta edizione.

    – di Luca Orlando

    Ecco perché il lusso, quello vero, è una cosa buona e sostenibile

    Le ragioni per le quali credo che il lusso sia una cosa buona, e non vada demonizzato, sono sostanzialmente tre: perché i prodotti di fascia alta rappresentano un settore determinante per la nostra economia; perché acquistandoli si fa un gesto responsabile ed etico, non il contrario; perché il vero

    – di Alessandro Brun *

1-10 di 417 risultati