Ultime notizie:

Ctd

    Scommesse, l'imposta italiana è dovuta anche da bookmaker maltesi

    L'imposta sulle scommesse in Italia è dovuta anche da bookmaker stabiliti in uno Stato membro ma che operano in Italia privi di concessione e utilizzano i centri di trasmissione dati, cosiddetti Ctd. ... L'operatore, infatti, aveva impugnato la richiesta dell'agenzia delle Dogane e dei Monopoli con cui gli veniva chiesto il versamento di oltre 8 milioni di euro a titolo di Imposta unica sulle scommesse raccolte in Italia nel 2011 a Stanleyparma, come Ctd gestore «per conto terzi» di attività di...

    – di Marco Mobili

    Scommesse, il business «clandestino» che lega Malta all'Italia

    Con i cinque piani di intervento svolti nell'anno passato dalla Guardia di finanza in tema di giochi e scommesse, si alza il livello di accertamento per individuare forme di riciclaggio ed evasione. L'obiettivo è di tracciare il flusso di denaro che finisce a bookmaker stranieri, come il caso dell'operazione siciliana svolta dalle Fiamme gialle e dalla polizia di Stato

    – di Ivan Cimmarusti

    Giochi, obbligo di registro per tutti gli operatori

    A completare il pacchetto di ogni legge di bilancio anche quest'anno ci sarà spazio per il rilancio dell'azione di contrasto al gioco illegale e all'evasione fiscale, sia sul fronte delle imposte di gioco sia su quello delle imposte dirette e indirette

    – di Marco Mobili

    Ecco dove si annida il gioco illegale

    Di 98milioni di maggiore imposta accertata complessivamente 88,5 milioni riguarda proprio il settore delle scommesse con 3.369 esercizi controllati e sanzioni tributarie applicate per oltre 54 milioni di euro. Almeno 115 i soggetti denunciati all'autorità giudiziaria. L'altro settore dove l'azione di contrasto dei Monopoli ha fatto emergere una maggiore illegalità e di evasione fiscale è quello delle New Slot (AwP) con 9,2 milioni di maggiore imposta accertata oltre 19,3 milioni di sanzioni trib...

    – di Marco Mobili

    Per le ricevitorie lecita l'imposta unica sui concorsi

    Con la sentenza 27, emessa il 23 gennaio e depositata il 14 febbraio 2018, la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale parziale della norma secondo la quale, nelle annualità d'imposta precedenti al 2011, sono assoggettate all'imposta unica sui concorsi pronostici e

    – di Enrico De Mita

    Mps avanti con piano di luglio ma non chiude alla proposta Passera

    Banca Mps va avanti con il piano originario di luglio, almeno per quanto riguarda la ricapitalizzazione e la "contestuale" cessione delle sofferenze, ma non chiude la porta alla proposta avanzata da Corrado Passera. Lo riferisce una nota al termine del cda della banca svoltosi a Milano.

    Mps, cosa prevede il piano di Passera e Atlas

    A fine luglio il «no» era stato secco. Questa volta il piano B per il Monte dei Paschi targato Passera non solo è approdato in consiglio con tanto di dettagli, ma negli ultimi giorni è stato oggetti di un doppio approfondimento, a cura del ceo Marco Morelli e dell'advisor Lazard. Non è un caso:

    – di Marco Ferrando

1-10 di 131 risultati