Ultime notizie:

Csu La Csu

    Germania, von der Leyen alla Ue crea scompiglio nella fragile Grande coalizione

    FRANCOFORTE - La Germania non mette piede nell'ufficio della presidenza della Commissione europea dal 1967, anno in cui lasciò l'incarico Walter Hallstein, l'ultimo tedesco a ricoprire il ruolo. L'ascesa a presidente di Ursula von der Leyen, attuale ministro della Difesa della Cdu descritta dai

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Il nuovo tremore di Merkel piomba sulla partita delle nomine Ue

    FRANCOFORTE. Angela Merkel partirà per il G20 a Osaka, ha rassicurato il portavoce del Governo federale Steffen Seibert, «tutto sta andando come previsto» ha detto riferendosi al viaggio programmato in Giappone. Ma il lungo tremore della cancelliera, che ha rifatto il giro del mondo - ripreso in

    – dal corrispondente Isabella Bufacchi

    Dalla Germania all'Europa, così l'onda Verde può cambiare la politica

    La vittoria alle elezioni europee di Die Grünen, che conquistando il 20,5% dei voti per la prima volta nella storia a livello federale è diventato il secondo partito in Germania prima dei socialdemocratici, è stata definita di portata epocale, come la rivoluzione giovanile del '68, tale da poter

    – di Isabella Bufacchi

    Chi è Manfred Weber e perché gli serve l'appoggio di Conte

    Gli avversari lo accusano di essere privo di carisma. I suoi sostenitori lo apprezzano per una dote affinata in 15 anni di attività all'Eurocamera: il pragmatismo o, a seconda dei casi, lo spirito di adattamento. Manfred Weber, 47 anni, è l'uomo politico bavarese che oggi (10 giugno) è in visita da

    – di Alberto Magnani

    Altro che populisti, sono i liberali l'ago della bilancia in Europa

    Le ultime elezioni europee avrebbero dovuto sancire la crisi delle «élite di Bruxelles», travolte dalla crescita di partiti nazionalisti. Le urne, però, hanno incoronato due vincitori un po' diversi: i partiti del gruppo dei Verdi e quelli affiliati alla famiglia dell'Alleanza dei democratici e

    – di Alberto Magnani

    Il fronte europeista tiene, ma i governi di Francia e Germania si indeboliscono

    L'Europa politicamente più eterogenea e difficile da gestire che promettevano i sondaggi è arrivata. Sono cresciute le forze populiste - non abbastanza da ribaltare i rapporti di forza - e anche questo era atteso. E ha tenuto bene il fronte europeista, forse meglio del previsto e grazie anche a

    – di Attilio Geroni

    In Germania voto pro-Ue: raddoppiano i Verdi, delude la destra di Afd

    Va male l'unione Cdu/Csu, che conserva il posto di primo partito in Germania, ma non riesce ad arrivare al 30% e si ferma a un umiliante 28,9% (il 6,4 in meno rispetto al 2014). Va malissimo l'Spd che crolla al minimo storico 15,8% e diventa il terzo partito. Delude Afd, che cresce meno del

    – di Isabella Bufacchi

    Exit poll: boom dei Verdi in Germania, cala Cdu, non sfonda la destra

    In Germania l'Unione Cdu-Csu di Angela Merkel si conferma il primo partito negli exit poll con il 27,5%, ma perde il 7,8 per cento. L'Spd otterrebbe il 15,6%, perdendo l'11,9 per cento. Successo dei Verdi: arrivano al 20,5%, con un +9.8%, ben oltre le attese, e diventano il secondo partito. L'AfD è

    Europa alle urne, alleanze cercasi contro l'avanzata del populismo

    La più grande sorpresa di queste elezioni europee forse c'è già stata ed è la partecipazione dei cittadini del Regno Unito al voto. Una legge del contrappasso dovuta alla disastrosa gestione di Brexit da parte della finalmente dimissionaria premier Theresa May e allo stato confusionale e di

    – di Attilio Geroni

1-10 di 698 risultati