Ultime notizie:

Crosby

    A caccia di nuovi talenti: ecco chi sono

    Ai primi posti della classifica Top 500 NextGen2018 Njideka Akunyili Crosby (1983, Nigeria), Camille Henrot (1978, Francia), Jordan Wolfson (1980, Stati Uniti), Jonathas de Andrade (1982, Brasile) e Alicja Kwade (1979, Polonia).

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Usa, l'arte politica incontra #metoo

    aura Owens, Yayoi Kusama, Njideka Akunyili Crosby, Barbara Krueger, a cui potrebbero aggiungersi Tracey Emin e l'italiana Marisa Merz (“The Sky is a Great Space”, Metropolitan, 2017).

    – di Giuditta Giardini

    Aste di contemporaneo: il mercato ha fiducia nonostante le incertezze economiche

    Mentre tra gli emergenti ci sono l’americano Mark Bradford, la nigeria e americana di adozione Njideka Akunyili Crosby, l’americana Dana Schutz, l’americana Carol Bove, l’artista concettuale americano Rashid Johnson, la californiana Tauba Auerbach, l’etiope naturalizzata americana Julie Mehretu, l’eclettico belga Harold Ancart, il riscoperto Mark Grotjahn e l’artista ganese Lynette Yiadom-Boakye.

    – di Maria Adelaide Marchesoni e Marilena Pirrelli

    Da The National a David Crosby: Milano crocevia del rock

    Poi passerà di qui pure un signore di nome David Crosby che, tra Byrds e Crosby Stills Nash & Young, momenti centrali della storia dell musica del Novecento come Woodstock e l’attività solista ne ha vista di acqua passare sotto i ponti. ... Crosby tra Milano e Roma Se siete di gusti decisamente più vintage, gli appuntamenti da non perdere di vista sono quelli con David Crosby, vecchia volpe del rock pronta a fare rotta sul Teatro Dal Verme di Milano (11 settembre) e...

    – di Francesco Prisco

    MotoGP: Franco Uncini, una carriera da film

    Scelta giusta, perché Uncini è veloce e ripaga la casa giapponese, prima rompendo il ghiaccio al secondo Gp dell'anno in Austria (prima vittoria nella classe regina), poi continuando a macinare podi e vittorie (saranno 5 in tutto) che alla fine dell'anno valgono a Franco la corona iridata in Svezia davanti a Crosby e Spencer.

    – a cura di Datasport

    Il caffè? C'è chi lo prende su Instagram

    Ci sono designer che fanno scuola e tra loro c’è Harry Nuriev fondatore di Crosby Studio con base negli States e a Mosca, che il New York Times ha presentato come “The man designing spaces for the Instagram age” (L’uomo che disegna spazi per l’era di Instagram, ndr).

    – di Paola Pierotti

    Il museo di Baltimora vende Warhol e Rauschenberg per comprare opere di artisti di colore e donne

    Oltre a queste opere, il museo di Baltimora di recente ha acquistato un'opera di Mark Bradford, star del padiglione americano all'ultimaBiennale di Venezia, due fotografie di Zanele Muholi, artista emergente sudafricana che sta vivendo una rapida ascesa, un dipinto della nigeriana Njideka Akunyili Crosby, un'altra artista in grande crescita, e dell'astrattista nigeriano Odili Donald Odita, ma anche opere di artisti giapponesi e cinesi come Kenji Nakahashi, Wang Qingsong, Toshio Sasaki, Noh...

    – di Silvia Anna Barrilà

    Santana, Nash ed è subito Woodstock

    Siete nostalgici della Woodstock Generation? Eccovi Santana e Graham Nash. Vi piacciono gli anni Ottanta, meglio se con apporto di elettronica? Ci sono Depeche Mode e Simple Minds. Amate gli sperimentalismi? Tutti da John Cale. O preferite le atmosfere baroccheggianti del progressive? In questo

    – di Francesco Prisco

    Da Graham Nash a Chick Corea: ritorno in grande stile per il Festival di Villa Arconati

    Ritorno in grande stile per il Festival di Villa Arconati, kermesse di musica che si tiene a Bollate, in provincia di Milano, e quest'anno taglia il nastro della trentesima edizione. Si parte da un'anteprima ad ingresso gratuito domenica 1 luglio al Cantun Sciatin, nel cuore di Bollate, città dove Mario Panzeri, il grande paroliere della canzone italiana, ha vissuto per quasi 30 anni: concerto-evento «Mario Panzeri e la sua epoca. Un omaggio in jazz». Entrato nella storia della musica leggera co...

    – Francesco Prisco

    Molti record per l'arte contemporanea da Sotheby's New York

    La sera del 16 maggio a New York Sotheby's ha proposto due cataloghi a cavallo fra l'arte del dopoguerra e contemporanea, il primo con 26 lotti appartenuti alla Collezione Mandel, tutti venduti per un ricavo di 107,8 milioni di dollari a favore dell'omonima Fondazione benefica, il secondo composto

    – di Giovanni Gasparini

1-10 di 102 risultati