Ultime notizie:

Croci

    Città, l'Italia insegue l'Europa: sviluppo e opere sostenibili

    Si fa strada (faticosamente) anche in Italia l'idea che non ha senso parlare di nuovo modello di sviluppo sostenibile senza un coinvolgimento prioritario delle città che nel mondo sono ormai il principale motore del Pil (ma anche del degrado ambientale) e che - soprattutto in Europa - sono

    – di Giorgio Santilli

    Il coraggio delle donne ebree nella Resistenza

    Le donne che decisero di combattere la folle dittatura di Hitler: storie individuali, spesso ancora poco conosciute, che rivelano un eccezionale coraggio

    – di Giulio Busi

    Regionali, il Pd festeggia dopo le elezioni. Ecco cosa suggeriscono i numeri

    «Siamo il primo partito». Non ha usato mezzi termini il segretario del Pd Nicola Zingaretti nel commentare l'esito delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Esultanza giustificata, se si pensa che nei giorni precedenti al voto voci davano il centrodestra vincente sia in Puglia che in Toscana, due delle tre regioni insieme alla Campania vinte invece dal centrosinistra con un candidato democratico. Ma i numeri giustificano quest'esultanza? Sotto questo profilo, la questione è più complessa....

    – Infodata

    Regionali, il Pd festeggia. Ma i numeri dicono che non è il caso

    «Siamo il primo partito». Non ha usato mezzi termini il segretario del Pd Nicola Zingaretti nel commentare l'esito delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Esultanza giustificata, se si pensa che nei giorni precedenti al voto voci davano il centrodestra vincente sia in Puglia che in Toscana, due delle tre regioni insieme alla Campania vinte invece dal centrosinistra con un candidato democratico. Ma i numeri giustificano quest'esultanza? Sotto questo profilo, la questione è più complessa....

    – Riccardo Saporiti

    Trentino, l'orso M49 perde il collare: trovato nei boschi

    AGGIORNAMENTO DEL 2 SETTEMBRE 2020 - RESPINTE LE DIMISSIONI DEL DIRIGENTE "RESPONSABILE" DELLA FUGA La giunta provinciale di Trento ha respinto le dimissioni presentate dal dirigente generale del Dipartimento agricoltura, foreste e difesa del suolo, Romano Masè, all'indomani della fuga dell'orso M49 dal recinto del Casteller. L'esecutivo - si legge in una nota - "ha in questo modo riconfermato la fiducia al dottor Masè che continuerà a dirigere le materie del settore agricolo. Per quanto riguar...

    – Guido Minciotti

1-10 di 298 risultati