Le nostre Firme

Cristiano Dell'Oste

Vicecaposervizio |  @c_delloste |  LinkedIn |

Cristiano Dell’Oste, giornalista, coordina le pagine di Norme & Tributi del Sole 24 Ore del Lunedì e l’Esperto risponde. Come autore, segue in particolare i temi della fiscalità e della normativa immobiliare, sui quali interviene spesso anche in programmi radio e tv.

Nato a Casale Monferrato nel 1977, è laureato in giurisprudenza e ha frequentato l’Istituto di formazione al giornalismo (Ifg) di Milano. Pubblicista dal 1999, è giornalista professionista dal 2006 e ha iniziato a scrivere per Il Sole 24 Ore nel 2004. Sempre per Il Sole 24 Ore ha condotto le ultime cinque edizioni di Telefisco, il convegno annuale dedicato alle principali novità fiscali della manovra finanziaria.

In qualità di moderatore o relatore, ha partecipato a numerosi convegni organizzati da operatori istituzionali.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano, inglese
  • Argomenti: norme, tributi, fisco, immobiliare

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Cristiano Dell'Oste

    Iva e fattura elettronica, una scadenza ogni 6 giorni

    Da qui al 30 aprile - termine per la dichiarazione Iva annuale - professionisti e imprese sono chiamati ad affrontare 14 scadenze tra comunicazioni di dati, liquidazioni e versamenti d'imposta. Un appuntamento ogni sei giorni, con la novità assoluta dell'esterometro (28 febbraio). E' un calendario

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

    Fattura elettronica: i tempi per imprese e professionisti

    Sono ancora giorni di "rodaggio" per la fatturazione elettronica. Tra modifiche normative e nuovi software non tutti gli operatori sono partiti davvero allo start del 1° gennaio scorso.

    – di Dario Aquaro, Cristiano Dell'Oste

    Flat tax oppure no? Tutti i passaggi per fare la scelta giusta

    Obiettivo: chiudere i conti con il Fisco pagando il 15 per cento. Il regime forfettario oggi è in cima all'agenda fiscale di autonomi e professionisti. Il 54% dei quesiti arrivati finora al Forum di Telefisco riguarda la cosiddetta flat tax per le partite Iva (il tema sarà tra quelli trattati al

    – di Cristiano Dell'Oste

    Affitti commerciali: cedolare solo per nuovi accordi

    Dopo anni di annunci, arriva la cedolare secca sui negozi affittati. La legge di Bilancio, però, sottopone i potenziali interessati a una serie di limiti così severi che ben pochi potranno davvero applicare la tassa piatta al 21 per cento.

    – di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

    Fattura elettronica, avvio a ostacoli: 6 su 10 incontrano problemi

    Sei operatori su dieci hanno avuto problemi «frequenti» o «molto frequenti» con la fattura elettronica. La rilevazione del Sole 24 Ore scatta un'istantanea tra gli addetti ai lavori a poche settimane dal debutto. Di fatto, gli intoppi non si sono verificati «quasi mai» solo per il 6,5% degli oltre

    – di Cristiano Dell'Oste

    Regime forfettario: partite Iva in coda per la flat tax al 15%

    La prima fase dell'«operazione flat tax» annunciata dal Governo prende avvio dalle partita Iva. Con la legge di Bilancio (145/2018) è stata allargata la porta d'accesso al regime forfettario, che prevede per gli autonomi - professionisti o imprenditori - la tassa piatta al 15%, sostituiva

    – di Dario Aquaro, Cristiano Dell'Oste

    Interventi antisismici: agevolazioni in pista ancora per tre anni

    L'Aquila 2009. Emilia Romagna 2012. Centro Italia 2016. Etna 2018. Dopo ogni terremoto si mette in moto la macchina dei soccorsi e si attivano misure di sostegno, mentre voci sempre troppo isolate si levano a ricordare l'importanza della prevenzione.

    – di Dario Aquaro, Cristiano Dell'Oste

    Il 37% delle imprese chiude in 4 anni: pesano la crisi e i trucchi per evadere

    Oltre un terzo delle imprese individuali - il 37,4% - chiude entro quattro anni. E la mortalità resta elevata anche tra le società di persone: 20,5 per cento. Sono numeri dietro cui si nasconde la fragilità economica di tante attività in tempo di crisi, ma anche la piaga delle imprese "apri e

    – di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

    Ecco le sette flat tax della manovra 2019 (che allontanano i contribuenti dall'Irpef)

    Partiamo da un caso reale: un negozio affittato a mille euro al mese da un proprietario persona fisica con un reddito di 40mila euro. Se il contratto è siglato nel 2019 e ha i requisiti per rientrare nella nuova cedolare secca sui locali commerciali, il locatore pagherà 210 euro sul canone mensile;

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

1-10 di 572 risultati