Aziende

Crespi

Giovanni Crespi Spa è una holding industriale di un gruppo di 19 aziende articolate in tre raggruppamenti: materiali sintetici (6 aziende in Italia, Cina e Brasile), poliuretani espansi (6 aziende in Italia) e tecnologia tessile avanzata (3 aziende in Italia e 4 aziende in Polonia). Con 1.500 dipendenti Giovanni Crespi Spa distribuisce i propri prodotti in 80 Paesi nel mondo.

Nata nel 1936 come produzione di tomaie sintetiche, Giovanni Crespi Spa si è orientata alla realizzazione di materiali sintetici. Divenuta Società per azioni nel 1953, ha trasferito nel 1964 l'attività dei poliuretani espansi nella Società Orsa. Nel 1995 Giovanni Crespi Spa è stata ammessa alla quotazione in Borsa e due anni più tardi è iniziata la joint-venture in Cina. Dopo l’acquisizione di Its Artea e della Fondazione di Giovanni Crespi/Its Artea, nel 2000 è iniziata la costruzione dello stabilimento in Sud Italia e l’avvio della Crespi do Brasil. Dal 2004 è diventato attivo anche lo stabilimento a Pisticci per la produzione di tessuto non tessuto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Giovanni Crespi Spa | Società per Azioni | Sud | Borsa Valori | Italia | Orsa | Cina | Its Artea |

Ultime notizie su Crespi

    Lo stress test ha mostrato forza e limiti del sistema Italia

    Il più grande stress test di tutti i tempi che fa impallidire quelli realizzati dalla Bce per le banche. L'emergenza del coronavirus mette a dura prova il sistema e fa comprendere più che mai la necessità di rimanere connessi a distanza per non arrendersi al contagio. E' la riscoperta di tre

    – di Chiara Bussi

    Giù le mani dai fondi strutturali

    L'intervista rilasciata domenica al Sole 24 Ore dal Commissario europeo Gentiloni conferma l'ipotesi di utilizzare i fondi strutturali europei non ancora impegnati come uno dei meccanismi per finanziare le spese straordinarie a seguito dell'emergenza Covid-19. Tale modalità di finanziamento ha il

    – di Francesco Crespi* e Andrea Filippetti**

    Les Grandes Tables du Monde: entrano Il Pagliaccio di Genovese e l'Olivo di Migliaccio

    Cresce il numero dei ristoranti italiani del network Les Grandes Tables du Monde guidato da David Sinapian. Nella guida 2020 entrano Il Pagliaccio di Anthony Genovese a Roma e L'Olivo di Andrea Migliaccio a Capri.  Questa la nuova lista italiana: ANTICA CORONA REALE, CASA PERBELLINI, DA VITTORIO, DAL PESCATORE SANTINI, DANÍ MAISON, DON ALFONSO, ENOTECA PINCHIORRI, IL LUOGO DI AIMO E NADIA, IL PAGLIACCIO, L'OLIVO, LA PERGOLA, LA TORRE DEL SARACINO, LE CALANDRE, OSTERIA FRANCESCANA, PIAZZA DUOMO, ...

    – Vincenzo Chierchia

    Oltre il potere delle parole (e degli slogan). L'educazione, l'innovazione, la democrazia?

    Percorsi e traiettorie? (Al fine di consentire percorsi e approfondimenti, il testo è, come sempre, ricco di riferimenti bibliografici e collegamenti ad altri contributi, divulgativi e scientifici - come sempre "senza tempi di lettura") L'educazione digitale, la cittadinanza digitale; l'innovazione, gli innovatori, la democrazia (digitale), il "diritto a innovare", la complessità etc. etc.?parole, parole, parole, che devono/dovrebbero trovare (almeno) una definizione/traduzione operativa...

    – Piero Dominici

    La maschera ristrutturante per capelli

    Un trattamento che ripara e nutre in profondità la struttura capillare, restituendole già dal primo utilizzo un aspetto più sano e luminoso. Tre prodotti per tre fasce di prezzo

    – di Annalisa Betti

1-10 di 399 risultati