Aziende

Credit Agricole

Credit Agricole Sa è un istituto di credito francese, attivo in tutti i settori della banca e della finanza. Presente in oltre 70 Paesi, con un organico di 160.000 dipendenti, conta all’attivo 58 milioni di clienti e una rete composta da 11.850 agenzie. Credit Agricole Sa è il primo gruppo in Europa per i ricavi nel settore del retail banking.

Credit Agricole Sa è nato nel 2001 e quattro anni più tardi è stata fondata Caam Sgr (Credit Agricole Asset Management Sgr), attraverso una joint-venture con Banca Intesa. Nel 2007, a seguito della fusione tra Sanpaolo Imi e Banca Intesa, per motivi antitrust Intesa Sanpaolo ha ceduto il controllo delle banche al dettaglio Cariparma e Banca Popolare FriulAdria (654 sportelli in tutto) che sono state cedute al Crédit Agricole, già azionista di Intesa Sanpaolo fin dal 1990 (Banco Ambrosiano Veneto). Sempre a seguito della fusione tra Sanpaolo e Intesa, quest’ultima ha sciolto la joint-venture con Crédit Agricole Caam Sgr riacquistando il 65% di Nextra Investment Management.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Retail banking | Intesa Sanpaolo | Joint-venture | Nextra Italia | Istituto mobiliare italiano | Crédit Agricole Caam Sgr |

Ultime notizie su Credit Agricole

    «Banche, 70mila esuberi per allinearsi all'Europa»

    La ricerca di Oliver Wyman evidenzia come anche tra le banche medie e medio-piccole vi siano casi di successo: Credem, Credit Agricole, Banca Passadore e Popolare Sondrio tra le “generaliste”, Fca Bank, Compass, Findomestic e Ibl Banca tra le specializzate nel credito, Fineco, Fideuram e Banca Generali nelle specializzate nella raccolta.

    – di Alessandro Graziani

    Castagna (Bpm): «Pronti a cedere Agos e gli Npl»

    Ma puntate a quotare in Borsa Agos-Ducato o a cedere la vostra partecipazione al Credit Agricole? ... E' uno dei temi su cui stiamo ragionando con il nostro partner Credit Agricole.

    – di Alessandro Graziani

    Crolla Wall Street, Nasdaq -4,4%: seduta peggiore dal 2011. Milano in rosso con banche

    Chiusura in brusco calo per Wall Street. Il Dow Jones perde il 2,41% a 24.585,38 punti, il Nasdaq cede il 4,43% a 7.108,40 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno il 3,08% a 2.656,31 punti. Per il Nasdaq è la peggiore seduta dal 2011. L'indice sconta la paura degli investitori che le principali

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    In una settimana Piazza Affari ha ceduto il 5,36%, spread passato da 284 a 309 punti

    La settimana di Piazza Affari si è chiusa con toni negativi, sulla scia dell'allargamento dello spread tra i rendimenti dei BTp decennali e i Bund di pari scadenza, innescato dallo scontro tra il Governo italiano e Bruxelles sulla manovra e dalle turbolenze dei mercati (segui qui l'andamento degli

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Nomura e Morgan Stanley al lavoro sul riassetto di Agos Ducato per BancoBpm e Credit Agricole

    Negli ultimi giorni i soci di Agos Ducato, cioè Banco Bpm e Credit?Agricole, avrebbero assegnato l'incarico agli advisor, secondo le indiscrezioni rispettivamente Nomura e Morgan Stanley, per valutare le opzioni a disposizione per l'alleanza. ... In particolare, Banco Bpm vorrebbe cedere la quota posseduta in Agos Ducato, pari al 39% (il restante 61% appartiene a Credit Agricole).

    – Carlo Festa

    BancoBpm pronta a vendere Agos Ducato

    Le attese sono per una cessione della quota posseduta da BancoBpm in Agos Ducato, dove il Banco possiede il 39% e Credit Agricole il restante 61 per cento.

    – di Carlo Festa

    Recordati, 500 milioni per l'M&a. Nel mirino la crescita all'estero

    Nel frattempo, questa volta ai piani alti, sembra proseguire l’attività di Cvc Capital per lanciare, tramite il veicolo Rossini, un’emissione obbligazionaria con un valore compreso tra un miliardo e 1,5 miliardi di euro: il mega-bond vedrà il supporto di un nutrito gruppo di banche internazionali e italiane: le estere Deutsche Bank, Jefferies, Credit Suisse, Natixis, Societe Generale, Credit Agricole, più le italiane Unicredit, Ubi Banca e Banca Imi (gruppo Intesa Sanpaolo).

    – di Carlo Festa

1-10 di 712 risultati