Persone

Corrado Passera

Corrado Passera è nato il 30 dicembre del 1954 a Como ed è un manager e banchiere italiano, nel Governo Monti è stato Ministro dello Sviluppo Economico e ad interim delle Infrastrutture e Trasporti dal 16 novembre del 2011 al 28 aprile del 2013.

Laureato con Lode alla Bocconi, nel 1980 ha conseguito un Master in Business Administration (MBA) alla prestigiosa Wharton School di Philadelphia (USA).

Negli anni Novanta è stato anche amministratore delegato delle Poste Italiane, del banco Ambrosiano Veneto e del Gruppo Olivetti. Prima ancora è stato Direttore Generale, rispettivamente, del Gruppo Mondadori e del Gruppo l’Espresso, oltre che vicepresidente del Credito Romagnolo. Ha lavorato anche in Cir, il gruppo guidato da Carlo De Benedetti, di cui è stato Direttore Generale fino al 1990. Corrado Passera conclusi gli studi in Bocconi, ha iniziato il suo percorso professionale nel 1980 presso la McKinsey, una società di consulenza manageriale e di strategia aziendale.

Durante la sua carriera, Passera ha permesso alle aziende da lui guidate di raggiungere importanti traguardi: ha fatto sì che il gruppo Olivetti si espandesse nel settore telecomunicazioni (con la creazione di Omnitel ed Infostrada), mentre alle Poste è riuscito in una difficile impresa di rilancio e risanamento, portando il bilancio aziendale nuovamente in attivo.

Nel 2006 è stato tra gli artefici del processo che portò all'integrazione tra Banca Intesa e Sanpaolo IMI, dando vita a Intesa Sanpaolo, divenuta numero uno in Italia per numero di sportelli e con forte presenza internazionale focalizzata nell'Europa centro-orientale e nel bacino del Mediterraneo.

Il 1 giugno 2006, proprio grazie ai suoi successi come dirigente d’azienda, Corrado Passera è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al merito del Lavoro dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nel 2008 è stato advisor dell'operazione di salvataggio Alitalia che rafforzò il monopolio nel trasporto aereo su molte tratte nazionali.

Il 16 novembre 2011, immediatamente dopo il giuramento a Ministro del governo Monti, una nota di Intesa Sanpaolo informa che il Consigliere Delegato e CEO Corrado Passera lascia il Gruppo.

Nel Gennaio 2013 ha dichiarato di voler rinunciare alle elezioni politiche perchè deluso dalla composizione della coalizione Monti per l'Italia.

Il 23 febbraio del 2014 ha lanciato il progetto politico "Italia Unica", presentando tra l'altro un piano di rilancio dell'economia italiana di svariati miliardi.

Il 6 giugno del 2015 ha annunciato la sua candidatura a sindaco di Milano, in prossimità delle elezioni comunali del 2016.

Il 9 aprile del 2016 ha ritirato la sua candidatura, dichiarando di voler sostenere il candidato di centro destra a sindaco di Milano, Stefano Parisi.

Corrado Passera è sposato in seconde nozze con Giovanna Sanza dal giugno del 2011 ed è padre di 4 figli, di cui due (Luigi e Sofia) nati dal precedente matrimonio e due nati dall'unione con la signora Sanza.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Management | Corrado Passera | Candidatura | Omnitel | Infostrada | Stati Uniti d'America | Olivetti | Mondadori | Carlo De Benedetti | Alitalia | Italia | Poste Italiane | Giorgio Napolitano | Milano | Bocconi | Cir | Wharton School | Giovanna Sanza | Governo Monti | Intesa Sanpaolo | Stefano Parisi |

Ultime notizie su Corrado Passera

    Condotte, salvataggio pronto. Altri 60 milioni da 8 banche

    I commissari di Condotte hanno presentato al Mise il piano, in continuità, di cessione e valorizzazione dei perimetri aziendali. Ora il ministero avrà circa un mese e mezzo di tempo per analizzare il programma e approvarlo. Dopo di che verrà pubblicato il bando per la cessione dei perimetri

    – di Carlo Festa

    Ore cruciali per l'amministrazione straordinaria di Condotte: 60 milioni da banche e Cdp

    Ore cruciali per il processo di amministrazione straordinaria del gruppo Condotte. E' vicino alla firma il finanziamento di 60 milioni necessario a far ripartire una parte delle commesse, mentre si preparano per il processo di vendita dei vari perimetri i potenziali compratori, tra cui la Illimity di Corrado Passera alleata secondo i rumors al gruppo delle costruzioni Rizzani de Eccher. Secondo indiscrezioni nel giro di qualche giorno dovrebbe essere infatti pronto il consorzio che provvederà a...

    – Carlo Festa

    Assoimmobiliare e Sda Bocconi, partnership per formare i manager del real estate

    Assoimmobiliare si allea con la Sda Bocconi School of management per studiare l'evoluzione del real estate e dare vita a programmi comuni di formazione manageriale. L'iniziativa, un laboratorio permanente denominato "REInnovation Lab", è stata presentata oggi martedì 29 gennaio all'Università

    – di Adriano Lovera

    Passera: «Nel 2019 fusioni fra banche di taglia media per la spinta fintech»

    «Le banche italiane hanno ormai superato i tre grandi problemi generati dalla crisi finanziaria ed economica post-2008. Ma già a partire dal 2019, e negli anni a venire, ad andare in crisi sarà l'attuale modello bancario. L'impatto delle nuove tecnologie digitali, l'entrata pervasiva nel settore

    – di Alessandro Graziani

    Miccichè, una vita al crocevia tra finanza e calcio, tra Palermo e Milano

    «La nostra casa a Palermo era aperta. Mio padre Gerlando e mia madre Maria Teresa avevano l'abitudine di ospitare sempre tantissimi amici. Spesso si giocava a bridge. Le signore a canasta. Si ascoltava musica classica e lirica. Si parlava di tutto con persone molto interessanti. Venivano anche

    – di Paolo Bricco

    Arrivate le offerte per il maxi-pacchetto Merlino di 2,4 miliardi di Npl di Mps. In lizza anche la Illimity di Passera

    Procede verso il rush finale il processo di cessione di 2,4 miliardi di non performing loan da parte di Banca Mps. Il progetto, denominato Merlino, ha avuto una tappa ulteriore del percorso la scorsa settimana, quando sono arrivate le offerte per i quattro pacchetti di Npl nei quali il mega-portafoglio di sofferenze è stato suddiviso: un pacchetto di un miliardi, un altro di 800 milioni, uno più piccolo nel leasing da 200 milioni e un altro da 400 milioni di euro. Per ogni perimetro sarebbero ar...

    – Carlo Festa

    Anche Corrado Passera in campo per il salvataggio della pasta veneta Zara

    Anche Corrado Passera in corsa per la pasta veneta Zara. Alla fine della scorsa settimana, secondo le indiscrezioni, è stato presentato alle banche il piano di salvataggio per il gruppo alimentare Zara con quattro offerte ricevute. Tre provengono da soggetti finanziari e una da un player industriale, interessato però soltanto a uno stabilimento. Una delle offerte è arrivata da Finint assieme al fondo Pillarstone Italy che avrebbe messo sul piatto una trentina di milioni. Un'altra offerta sarebbe...

    – Carlo Festa

    Quattro offerte per Pasta Zara. In corsa anche Corrado Passera

    Procede il salvataggio della trevigiana Pasta Zara. Ieri, secondo indiscrezioni, è stato presentato alle banche il piano di salvataggio e le quattro offerte ricevute. Tre provengono da soggetti finanziari e una da un player industriale, interessato però soltanto a uno stabilimento. Una delle

    – di Carlo Festa

    Illimity, primo acquisto di Npl per 155 milioni

    Primo acquisto di non performing loan per la banca lanciata dall'ex ministro Corrado Passera. Spaxs ha acquistato (tramite la banca controllata, la futura Illimity, oggi l'emiliana Banca Interprovinciale) un portafoglio di crediti non-performing del valore nominale di 155 milioni di euro. Il

    – di Carlo Festa

1-10 di 2289 risultati