Ultime notizie:

Consorzio Cooperative Costruzioni

    Coop, così la crisi ha decimato i costruttori. Regge solo Carpi

    Nel 2011 erano sei, sei colossi del mondo delle coop che stazionavano stabilmente nella classifica dei più grandi costruttori del paese: CCC, CMC Ravenna, CMB di Carpi, Unieco, Coopsette e CESI. Oggi se ne conta appena una: CMB. Alcune, un paio addirittura, all'epoca sfioravano i vertici, erano CCC

    – di Laura Galvagni

    Costruzioni, la tempesta perfetta e come provare a uscirne

    Leonardo Dorini - professionista indipendente e contributor di Econopoly - interviene con questo post nella sua veste di Vice-Presidente del Consorzio Cooperative Costruzioni-CCC di Bologna, carica che ricopre da quasi 3 anni. Co-Autore del pezzo è Domenico Livio Trombone, commercialista in Modena, presidente del CCC, nonché Advisor in contesti di ristrutturazione del debito, e recentemente coordinatore degli Advisor nella crisi di CMC Ravenna. Possiamo così ospitare il loro contributo da espert...

    – Leonardo Dorini

    Cmc, cooperative in cordata per il salvataggio del gruppo

    Il mondo delle cooperative si stringe intorno a Cmc, la coop numero uno nelle costruzioni e il quarto operatore attivo in Italia nel settore. Dopo le crisi di Condotte e Astaldi l'allerta è massima tra le banche creditrici, soprattutto da quando nei giorni scorsi si è letto in un comunicato del

    – di Marco Ferrando e Carlo Festa

    Il ministero della Difesa affida le sue sedi al distretto tecnologico «Stress»

    Sarà Stress, il distretto tecnologico campano per l'edilizia sostenibile a occuparsi dell'efficientamento energetico degli edifici del ministero della Difesa: come è scritto nell'accordo firmato nei giorni scorsi da distretto campano e ministero. L'Accademia Aeronautica Militare di Pozzuoli e la

    – di Vera Viola

    Il People Mover ridisegna Bologna, in 7 minuti dall'aeroporto alla stazione

    Cinque chilometri di monorotaia veloce sopraelevata che in sette minuti e mezzo collegherà aeroporto e stazione ferroviaria di Bologna, con veicoli elettrici senza guidatore che andranno avanti e indietro garantendo, a regime, la mobilità di 2 milioni di passeggeri, e tempi di attesa della navetta

    – di Ilaria Vesentini

    Metro C, boom di varianti e costi: Cantone invia atti a Corte dei Conti

    Costi d'investimento saliti di 700 milioni; 45 varianti, molte dopo rilievi archeologici senza «adeguate indagini preventive»; 65 milioni riconosciuti dopo un arbitrato a Metro C per attività «già ricomprese» nell'affido iniziale. Con queste motivazioni il presidente dell'Autorità nazionale

    Cinghia di (cattiva) trasmissione

    Tessera dopo tessera il puzzle distorto del "sistema coop" riemerge puntualmente dalle inchieste sulla corruzione negli appalti. Ischia è l'ultima tappa di un giro d'Italia che dal "sistema Incalza" a Mafia Capitale, snodandosi attraverso l'Expo e i lavori del Mose di Venezia, vede le coop rosse

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 22 risultati