Ultime notizie:

Confsal-Unsa

    Fisco, l'allarme dei sindacati: più risorse a Entrate e Dogane per la lotta all'evasione

    Al Mef e alla politica la richiesta di investimenti sia per il salario accessorio sia per un piano straordinario di assunzioni proprio per contrastare più efficacemente il fenomeno delle imposte non dichiarate. Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Confsal/Unsa, Flp chiedono al ministro dell'Economia Gualtieri e ai viceministri Misiani e Castelli di essere presenti alla presentazione delle Convenzioni Mef-Agenzie fiscali per gli obiettivi 2019-2021

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Lotta all'evasione, i sindacati al Mef: investire nelle Agenzie fiscali

    Il coordinamento delle rappresentanze sindacali delle Agenzie fiscali (Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Confsal/Unsa, Flp) chiedono al ministro Gualtieri chiedono al neoministro dell'Economia investimenti in risorse umane e materiali per migliorare la macchina fiscale

    – di Giovanni Parente

    Il Tar non ferma le Entrate: arrivano le nomine dei nuovi «quadri»

    Il Tar non ferma le Entrate. Nonostante la sentenza che ha rinviato alla Corte costituzionale la norma istitutiva delle nuove posizioni organizzative a elevata responsabilità (Poer) dopo il ricorso del sindacato Dirpubblica (clicca qui per leggere l'articolo), l'Agenzia ha deciso di andare avanti.

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Consulta: sì alla liquidazione a rate per i dipendenti statali in quota 100

    Il pagamento differito e a rate della liquidazione ai dipendenti pubblici che vanno in pensione anticipata, compresa "Quota 100", «non è irragionevole». Lo ha deciso la Corte costituzionale, riunita in camera di consiglio per discutere le questioni di legittimità sollevate dal Tribunale di Roma.

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Dipendenti pubblici: bonus 80euro a rischio, salvarlo costa 125 milioni

    L'operazione per salvare il bonus 80 euro nella Pa costa circa 125 milioni, equivalenti a 3,7 euro a testa. Questa la cifra necessaria ad evitare il paradosso per cui l'aumento collegato al rinnovo contrattuale, atteso da otto annui, schiaccerebbe il beneficio fiscale per 363mila statali. A fare i

    Pompei: archiviata indagine per il crollo della Casa del pressorio

    Non ci fu nessuna manomissione dietro al crollo verificatosi a Pompei, nella Casa del pressorio di terracotta, a gennaio scorso. Fu soltanto «naturale deperimento». Queste le conclusioni cui è giunta la Procura della Repubblica di Torre Annunziata che, a seguito della vicenda e del clamore

    – di Francesco Prisco

1-10 di 19 risultati