Ultime notizie:

Confindustria

    La ripresa economica britannica rischia di essere un fuoco di paglia

    Variante indiana permettendo, l'economia britannica ha ripreso a camminare a passi lunghi e ben distesi. Tanto che CBI, la Confindustria locale, ha rivisto le previsioni di crescita per l'anno in corso dal 6% all'8%, riportando il livello del pil a fine anno ai livelli pre-Covid registrati nel 2019. Il  ritrovato ottimismo dell'organo degli imprenditori britannici si estende al 2022, con un altro salto del pil previsto del 5,2%. Ad alimentare questo rimbalzo tumultuoso sarà la spesa delle famigl...

    – Marco Niada

    La mobilità torna alla normalità: l'auto resta il mezzo preferito dagli italiani

    A più di un anno dallo scoppio delle pandemia le abitudini di mobilità degli italiani tornano a trovare la normalità. Secondo uno studio di Aniasa e Bain Company l'auto resta il mezzo di trasporto preferito mentre i trasporti pubblici faticano a ritrovare appeal. Crollo verticale per il noleggio a breve termine

    – di Giulia Paganoni

    Il caro trasporti pesa sulle vacanze in Sardegna

    Gli aumenti indiscriminati dei prezzi degli autonoleggi, del costo dei biglietti aerei e del trasporto marittimo pesano sulla ricettività dell'isola

    – di Davide Madeddu

    Salerno rilancia i legami con l'Algeria

    Si rafforzano i legami tra Salerno e l'Algeria. Nei giorni scorsi l'ambasciatore dell'Algeria in Italia, Ahmed Boutache, ha incontrato le autorità locali: i Sindaci di Salerno e di Cetara, il Prefetto, il Rettore dell'Università di Salerno, i Presidenti della Camera di Commercio di Salerno, della Autorità Portuale del Tirreno Centrale e di Confindustria Salerno. L'Algeria è da anni una presenza di rilievo alla Borsa del turismo archeologico di Paestum. In questo caso si è parlato più di economia...

    – Vincenzo Chierchia

    Ricerca e tecnologie 4.0, la corsa delle imprese lungo la via Emilia

    Il 24% delle imprese emiliano-romagnole ha investito in ricerca e sviluppo tra il 2020 a oggi, contro il 20% di media nazionale. La quota di chi ha introdotto almeno una innovazione digitale è in regione del 63% contro il 58 italiano. E in piena pandemia il 45% delle imprese della via Emilia

    – di Ilaria Vesentini

1-10 di 17946 risultati