Ultime notizie:

Confconsumatori

    Ue, 1,4 milioni di firme contro gli animali allevati in gabbia

    Sono quasi 1,4 milioni (esattamente 1.397.113) le firme dell'Iniziativa dei Cittadini Europei (Ice) End the Cage Age autenticate dagli Stati Membri dell'Ue e consegnate oggi alla Commissione europea per chiedere la fine dell'uso delle gabbie negli allevamenti. Lo rendono noto alcune delle 21 associazioni italiane che sono fra le 170 che aderiscono alla Coalizione europea End the Cage Age (Animal Equality, Ciwf Italia Onlus, Enpa, Lac, Lav, Legambiente, Leidaa) rilevando che "si tratta di una gio...

    – Guido Minciotti

    Raccolte 1,6 mln di firme in Ue contro l'allevamento in gabbia

    Oltre 1,6 milioni di firme raccolte in 21 paesi Ue: sono i numeri dell'iniziativa dei cittadini europei "End the Cage Age" per eliminare le gabbie negli allevamenti Ue. Le firme - ne bastavano un milione - sono ora in corso di validazione, quindi la Commissione dovrà rispondere alla petizione. Gli organizzatori dell'iniziativa, sostenuta da oltre 170 ong di tutta Europa tra cui una ventina di italiane, sottolineano in una nota il record nel numero dei Paesi coperti e si aspettano che la nuova pr...

    – Guido Minciotti

    Bollette, ecco perché la fine tutela è un buco nero per i consumatori

    Secondo l'indagine effettuata dal Tavolo permanente sul superamento delle tutele di prezzo, solo un terzo degli italiani è a conoscenza della fine del mercato tutelato per luce e gas (luglio 2020) e molti ritengono che la completa liberalizzazione porterà a un aumento delle tariffe

    – di Celestina Dominelli

    In soli 8 mesi un milione di firme contro le gabbie in allevamento

    Raggiunto con alcuni mesi d'anticipo il traguardo di raccogliere in un anno un milione di firme contro le gabbie utilizzate negli allevamenti intensivi. Lo comunicano le oltre 170 organizzazioni di protezione animale, ambientale e dei consumatori di tutta Europa che hanno lanciato a settembre 2018 l'Iniziativa dei Cittadini Europei (Ice) #EndTheCageAge, con lo scopo di porre fine all'uso delle gabbie per gli animali negli allevamenti nella UE. C'erano dodici di tempo per ottenerle ma la grande m...

    – Guido Minciotti

    Agenda animale, gli appuntamenti del weekend del 9-10 marzo 2019

    Per segnalazioni scrivere entro il giovedì precedente al weekend a 24zampe@ilsole24ore.com o a twitter@24zampe +++ ANIMALI NELL'ARTE, BRESCIA, FINO AL 9 GIUGNO 2019 A Palazzo Martinengo a Brescia sono esposti fino al 9 giugno 2019 oltre 100 capolavori d'arte che raffigurano animali. "Gli animali nell'arte dal Rinascimento a Ceruti" è un ideale zoo artistico che consente al visitatore di comprendere come l'animale abbia da sempre avuto un ruolo fondamentale nella grande pittura antica. I più...

    – Guido Minciotti

    Appello dei parlamentari animalisti: basta gabbie negli allevamenti Ue

    "Basta gabbie negli allevamenti": la presidente dell'Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali, Michela Vittoria Brambilla, rilancia il suo appello alla raccolta firme per sostenere l'iniziativa dei cittadini europei (Ice) che chiede alla Commissione Europea di mettere fuorilegge le gabbie negli allevamenti. "Non perdete quest'occasione per far sentire la vostra voce", osserva Brambilla parlando in Senato durante l'incontro con i promotori della campagna "End the cage age", che si con...

    – Guido Minciotti

    M6NTHS, in 12 minuti di video i primi sei mesi di vita di un maialino

    E' online da oggi il cortometraggio M6NTHS (6 MESI), che racconta la vita di uno degli animali più sfruttati dall'allevamento intensivo: il maiale. I 12 minuti del corto sono interamente girati dal punto di vista di un suinetto che cresce in un allevamento intensivo, senza commenti. "Una prospettiva unica mostra l'anonimo animale allevato, che nell'industria dell'allevamento intensivo è ridotto a prodotto, come un individuo intelligente che prova emozioni. M6NTHS invita lo spettatore a pensare a...

    – Guido Minciotti

    Acquisto veicoli a rate, automobilisti verso la class action

    Avete acquistato un'auto "nuova o usata" mediante un finanziamento proposto dal concessionario tra il 2003 e il giugno 2017? Se la risposta è affermativa potreste provare a chiedere un risarcimento: sul mercato infatti esisteva un cartello che condizionava i costi dei finanziamenti.Questo secondo

    – di Federica Pezzatti

    Popolare di Bari, arriva la proposta di legge per tutelare gli azionisti

    L'obiettivo è di garantire un indennizzo, o comunque maggiori tutele, ai circa 70mila piccoli azionisti della Popolare di Bari che hanno visto il valore dei titoli della banca precipitare da 9,53 euro di inizio 2016, agli attuali 2,38 euro per azione: -75% in meno di 3 anni, con all'orizzonte

    – di Gianfranco Ursino

1-10 di 82 risultati