Ultime notizie:

Condono fiscale

    Ok alla manovra da 31 miliardi ma solo un terzo parte subito

    Ha perso nella parte finale del suo tormentato cammino 4,6 miliardi originariamente destinati per il 2019 ad arricchire i due "serbatoi" per quota 100 e reddito di cittadinanza per i quali restano a disposizione 11,1 miliardi. Ha visto assottigliarsi di oltre 10 miliardi nel prossimo anno il

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    Manovra tra le proteste: via libera della Camera alla fiducia con 327 sì

    Legge di bilancio all'ultimo miglio, proprio a ridosso dell'esercizio provvisorio. Via libera dell'Aula della Camera alla fiducia posta dal governo sulla legge di Bilancio con 327 sì e 228 no. I deputati continuano a esaminare ad oltranza gli ordini del giorno. Il via libera finale alla manovra è

    – di A.Carli e V.Nuti

    Dl sicurezza, sì della Camera alla fiducia

    L'Aula della Camera conferma la fiducia al governo sul decreto legge sicurezza con 336 voti a favore e 249 contrari. L'assemblea è passata ora a esaminare i circa 140 ordini del giorno al testo, in gran parte presentati da Pd e Leu, e secondo le previsioni il via libera definitivo al provvedimento

    – di Nicola Barone

    Evasione, per Pippo Baudo non scatta il condono fiscale

    Niente condono fiscale per Pippo Baudo. La Cassazione, con sentenza 30227/2018, depositata il 22 novembre, ha respinto la richiesta del popolare conduttore televisivo per evitare di pagare 257mila euro relativi a imposte non pagate per il 1996 e oggetto di avvisi di accertamento dell'agenzia delle

    – di Saverio Fossati

    La pace fiscale si estende anche alle multe e ai tributi locali

    Potrebbe valere fino a 3 miliardi di euro l'evasione da recuperare sui tributi locali e in particolare su Imu e Tasi. Sulla base di questo presupposto e sollecitata dalle istanze dell'Anci, Governo e maggioranza hanno deciso martedì in Senato, nel corso dei primi voti sul decreto fiscale di

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Salta il condono fiscale: si potrà regolarizzare solo il dichiarato

    Alla fine la dichiarazione integrativa speciale che tanto ha fatto discutere è destinata a scomparire dal testo del decreto fiscale per lasciare spazio alla sanatoria sugli omessi versamenti, ossia per chi ha dichiarato ma poi non è riuscito a pagare le imposte dovute a causa di assenza di

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Pace fiscale, oggi la prima scadenza. Ma già spunta l'ipotesi proroga

    Le prime comunicazioni delle Entrate sono arrivate la scorsa settimana. Promuovono la pace fiscale e suonano così: «Qualora la S.V.sia interessata a beneficiare degli istituti deflattivi di cui al Decreto legge n. 119/2018, questo Ufficio è a Sua completa disposizione per fornire ogni chiarimento

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

1-10 di 188 risultati