Ultime notizie:

Commissione Finanze

    La parabola (senza fine) dei Pir, ridotte a meno di un terzo le stime sulla raccolta

    Un successo inatteso nel primo anno di vita, una delusione altrettanto imprevista nei 18 mesi successivi. I Pir entrano nella «terza età» della loro breve vita, cercando di riprendere le fila di un discorso bruscamente interrotto e mettere di nuovo in comunicazione, come era nelle premesse, il

    – di Maximilian Cellino

    Volata Europee, spalla a spalla M5S-Lega sulle misure alle famiglie

    Il dossier è già caldissimo. Come in ogni campagna elettorale che si rispetti, anche quella in vista delle europee, oramai alle porte, strizza l'occhio alle famiglie. All'interno della maggioranza, negli ultimi giorni M5S e Lega hanno ingaggiato un vero e proprio "spalla a spalla", nel tentativo di

    – di Andrea Carli

    Dalla cedolare secca alla fattura elettronica, via libera alle semplificazioni fiscali

    Primo via libera al pacchetto di semplificazioni fiscali M5s-Lega. Si tratta di misure calibrate per ridurre al minimo oneri amministrativi e adempimenti a carico dei contribuenti: dal plafond per l'Iva dei soggetti in regime di split payment a una procedura meno complicata per le dichiarazioni

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Rottamazione cartelle verso la riapertura da ottobre a novembre 2019

    Una nuova finestra per aderire alla rottamazione delle cartelle. In un arco temporale limitato: un mese tra ottobre e novembre 2019. E' l'ipotesi allo studio del Governo annunciata giovedì dal sottosegretario all'Economia, Massimo Bitonci, durante la presentazione delle adesioni alle sanatorie suoi

    – di M. Mobili e G. Parente

    La Russia marcia su San Marino: affari, residenze, zero sanzioni e banche

    Dalla Russia con amore. Nel pieno della corresponsione di sensi, a San Marino girava una vignetta che, nella locandina del film, al posto di Sean Connery vedeva il segretario di Stato Nicola Renzi nel ruolo dello 007.Dopo aver sperato nei cinesi e negli arabi (che restano però sull'uscio) il Titano

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Fisco, nuovo step di semplificazioni: addio dati doppi e tempi più certi

    Nullo l'avviso di accertamento senza invito al contraddittorio. No alle richieste del Fisco di dati già presenti nell'anagrafe tributaria. Obbligo per l'amministrazione di diffondere i modelli dichiarativi e le circolari almeno 60 giorni prima del termine dell'adempimento a cui si riferiscono.

    – di Valentina Maglione

    Carla Ruocco (M5s): «Più tutele con l'obbligo del contraddittorio»

    «Tutti si riempiono la bocca di semplificazioni fiscali ma sono ancora tanti gli adempimenti che solo all'apparenza sembrano inutili, ma che alla fine ai cittadini costano tempo e denaro. Ora molti di questi adempimenti verranno superati». Ne è convinta Carla Ruocco (M5S), presidente della

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

1-10 di 1661 risultati