Ultime notizie:

Comex

    L'oro ha raggiunto 1.800 dollari l'oncia. E adesso cosa succederà?

    L'oro ha girato la boa di metà anno superando la fatidica soglia dei 1.800 dollari l'oncia, quanto meno al Comex di New York, con un vigore che non si vedeva da anni. ... L'oro in realtà continua a lasciare l'Asia per volare verso i caveau dell'Occidente, quelli delle banche che custodiscono il patrimonio degli Etf e quelli che fanno da magazzino per il Comex di New York, dove da marzo il metallo scambia a premio non solo rispetto a Londra ma anche rispetto ai prezzi...

    – di Sissi Bellomo

    Oro, fuga da New York: per i fondi vincono Londra e gli Etf

    Il gap – che si era aperto nel periodo più difficile della pandemia – si è ridotto, ma le quotazioni dei futures al Comex rimangono tuttora più alte di una decina di dollari rispetto al prezzo spot londinese, che venerdì 12 ri si è... Nello stesso periodo l'esposizione rialzista degli hedge funds è invece diminuita del 7% al Comex. ... In particolare a Londra sono cresciuti gli scambi di contratti forward e swaps, possibili surrogati dei derivati del Comex.

    – di Sissi Bellomo

    La pazza corsa dell'oro durante l'emergenza Covid-19

    Dopo i prezzi record di marzo, causati dall'interruzione della supply chain del prezioso metallo, ora al Comex di New York ci sono troppi lingotti: le quotazioni scendono e le banche scappano ... Ad essere sotto i riflettori adesso è il Comex, che fa parte del Cme Group proprio come il Nymex, dove si scambiano i derivati sul Wti. ...prescritta dal Comex (le barre da 1 kg) e i futures si erano impennati ben più del prezzo londinese, fino a un premio record di 75 dollari l'oncia.

    – di Sissi Bellomo

    Oro, è boom di Etf ma gli hedge funds sono sempre meno rialzisti

    Dall'altro c'è il mercato dei futures, su cui invece i fondi sono sempre meno rialzisti: al Comex l'esposizione netta lunga è stata ridotta ai minimi da undici mesi (161mila lotti) nella settimana al 12 maggio, proprio mentre le quotazioni dell'oro salivano verso i massimi da sette anni.

    – di Sissi Bellomo

    Oro record: non è il coronavirus ma la cura delle banche centrali

    Al Comex di New York i futures per giugno si sono spinti fino a 1.788,80 dollari, mentre sul mercato spot londinese (che mantiene un divario elevato) il prezzo ha sfiorato 1.750 dollari, valori che in entrambi i casi non si vedevano da oltre sette anni.

    – di Sissi Bellomo

    Oro, ancora lontani i prezzi di Londra e New York

    Dopo la giornata frenetica di martedì 24, lo scollamento tra le quotazioni al Comex e il prezzo spot a Londra è ancora presente e lo spread si mantiene elevato (30-40 dollari), benché più che dimezzato rispetto ai picchi della seduta precendente,... Sulla piazza londinese l'oro ha ripiegato intorno a 1.610 dollari l'oncia, contro 1.635 dollari in chiusura al Comex, dove la seduta si è chiusa con un ribasso dell'1,5%.

    – di Sissi Bellomo

    Oro, il mercato trema: manca la liquidità (ossia i lingotti)

    Inoltre ha offerto «supporto» al Cme Group, che gestisce gli scambi di futures al Comex, per «facilitare la consegna fisica (di metallo, ndr) a New York». Le anomalie sul mercato sono diventate evidenti martedì 24, quando al Comex le quotazioni dell'oro si sono messe a correre molto più del prezzo spot sul mercato fisico londinese: lo stacco, che in genere se c'è è minimo, è arrivato in alcuni momenti a sfiorare 100 dollari l'oncia. ... Al Comex è addirittura comparsa la...

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 264 risultati