Ultime notizie:

Collins Wetangula

    Kenya, strage al campus: uccisi 142 studenti cristiani. Già diffuse nuove minacce

    «Quando gli assalitori sono arrivati nel dormitorio hanno iniziato a chiedere se eravamo cristiani o musulmani. Ai primi sparavano sul posto», ha spiegato, ancora visibilmente scosso, Collins Wetangula, membro di un'associazione studentesca. «Mentre scappavamo abbiamo visto alcuni corpi decapitati.

    – di Roberto Bongiorni

    Kenya, strage di cristiani al campus. La mappa dei principali gruppi terroristici

    «Quando gli assalitori sono arrivati nel dormitorio hanno iniziato a chiedere se eravamo cristiani o musulmani. Ai primi sparavano sul posto», ha spiegato, ancora visibilmente scosso, Collins Wetangula, membro di un'associazione studentesca. Il racconto dei giovani kenyoti scampati al massacro nel campus universitario di Garissa, località del Kenya orientale, a 150 chilometri dalla frontiera somala, restituisce solo in parte la carneficina portata a termine da un commando di Shabaab, gli estrem...

    – Infodata