Ultime notizie:

Colin Crouch

    Per far crescere la democrazia seminare nel campo dell'istruzione

    «Nelle forme e nei limiti della costituzione» è un frammento del primo articolo della Costituzione italiana che, dopo aver definito l'Italia come repubblica democratica, afferma che «La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione».

    – di Marta Cartabia

    Una nazione su due è insoddisfatta della democrazia

    Copy: Lavoro femminile - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram La metà degli intervistati in 27 paesi esaminati da un recente sondaggio di Pew Research, non è soddisfatta di come la democrazia sta funzionando nel loro paese. Un malcontento legato alle preoccupazioni per l'economia, i diritti individuali e i galoppanti privilegi delle elite, che ha fatto emergere leader, partiti e movimenti anti-establishment sia a destra che a sinistra che hanno sfidato le norme fondamentali e le istitu...

    – Infodata

    Chi sono gli insoddisfatti della democrazia? Una nazione su due

    Copy: Lavoro femminile - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram La metà degli intervistati in 27 paesi esaminati da un recente sondaggio di Pew Research, non è soddisfatta di come la democrazia sta funzionando nel loro paese. Un malcontento legato alle preoccupazioni per l'economia, i diritti individuali e i galoppanti privilegi delle elite, che ha fatto emergere leader, partiti e movimenti anti-establishment sia a destra che a sinistra che hanno sfidato le norme fondamentali e le istitu...

    – Cristina Da Rold

    Lettera di un giovane economista ai critici del reddito di cittadinanza

    L'autore di questo post è Gabriele Guzzi, laurea con lode in Economia alla Luiss e poi alla Bocconi. Ha lavorato per lavoce.info come fact-checker, è stato presidente di Rethinking Economics Bocconi e attualmente è dottorando presso l'Università Roma Tre - Il Reddito di Cittadinanza varato dal governo italiano sta raccogliendo diverse critiche nel nostro Paese. Da giovane economista di 25 anni, sento la necessità di rispondere a queste obiezioni, non con scopo polemico ma per aprire un dibattit...

    – Econopoly

    L'Italia è ancora una repubblica fondata sul lavoro?

    L'autore di questo post è Gabriele Guzzi, laurea con lode in Economia alla Luiss e poi alla Bocconi. Ha lavorato per lavoce.info come fact-checker, è stato presidente di Rethinking Economics Bocconi e attualmente è dottorando presso l'Università Roma Tre - "L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro". Così esordisce la nostra Costituzione, così i padri costituenti hanno deciso di elevare il lavoro a principio fondativo della Repubblica. La domanda che vorrei brevemente tentare di affrontare è...

    – Econopoly

    A Roma il festival dell'economia, in scena l'impresa di crescere

    L'economia è ormai inserita a pieno titolo all'interno della nostra vita quotidiana, come mostrano i dibattiti e le prese di posizione in scena in questi giorni relativamente ai contenuti e ai riflessi della manovra economica messa a punto dal governo. Ma se si esclude la tradizionale platea degli

    Un equilibrio fra le tutele e il mercato

    Chi vuole più mercato deve volere anche più politiche sociali e regolamentazione dei mercati. E' questa la lezione paradossale della storia del capitalismo. Il mercato, nel suo incedere creativo e imprenditoriale, provoca anche danni, fa vittime, lo «scarto», di cui il Santo Padre ha parlato

    – di Colin Crouch