Aziende

Coca Cola

The Coca Cola Company è una delle più grandi aziende produttrici, distributrici e venditrici di concentrati di bevande analcoliche e sciroppi del mondo. La sede della Coca-Cola è ad Atlanta (Georgia), negli Stati Uniti d'America. Complessivamente il gruppo impiega uno staff di 92.800 persone, distribuite in 200 Paesi in tutto il mondo, nei quali Coca Cola commercializza 3.300 tipi di bevande diversi. The Coca Cola Company è una delle più grandi aziende degli Stati Uniti ed quotata alla Borsa di New York. In generale, produce concentrati di sciroppo che vengono poi venduti a varie società imbottigliatrici nel mondo, legate alla casa madre da contratti di franchising.

La bevanda da cui trae il nome, Coca-Cola, è stata inventata dal farmacista John Stith Pemberton nel 1886. L'anno seguente, quando Atlanta e la Contea di Fulton (in Georgia) hanno imposto la legge del proibizionismo, Pemberton ha sviluppato una versione analcolica del French Wine Coca. Nel 1887 Pemberton ha venduto i diritti a tre società e tre versioni di Coca-Cola sono state contemporaneamente sul mercato. Nel 1982, The Coca-Cola Company ha acquistato le 2 società Columbia Pictures e Columbia Pictures Television, cedute nel 1989 alla Sony Corporation. Nel 2006 The Coca Cola Company ha comprato l'azienda di acque minerali Fonti del Vulture, che ha lanciato i suoi prodotti in particolar modo l'Acqua Lilia.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Esercizi commerciali | Coca Cola Company | John Stith Pemberton | The Coca-Cola Company | Columbia Tristar | Stati Uniti d'America | Sony | Columbia Pictures Television | Wall Street |

Ultime notizie su Coca Cola

    Dalle Marlboro all'erba, così Big Tobacco diversifica nella cannabis

    Il colosso mondiale del tabacco Altria (che produce le sigarette a marchio Marlboro) è in trattativa per acquistare l'azienda canadese Cronos Group che produce cannabis ad uso terapeutico. Si tratta della prima grossa acquisizione (Cronos capitalizza circa 2400 miliardi di dollari canadesi) da

    – di Andrea Franceschi

    Benedetti cannoli di Palermo!

    ...come fosse la Coca Cola), poi «i trionfi di gola» e «le teste di turco» originarie di Castelbuono.

    – di Angela Manganaro

    Ecco «Mister Index» per far scalare all'Italia gli indicatori internazionali

    La reputazione dell'Italia è indispensabile per attrarre gli investimenti dall'estero ma, ha sottolineato Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Affari esteri e alla Cooperazione internazionale, intervenuto nel pomeriggio alla conferenza "Indici e reputazione: strategie per l'attrattività a

    – di Andrea Carli

    Nasce Miss in Action: il programma di accelerazione per startup fondate da donne

    Nasce MIA - Miss In Action: il primo programma di accelerazione dedicato alle startup e alle PMI innovative italiane, che sono state fondate da donne imprenditrici. L'iniziativa è stata presentata ieri a Milano da da Digital Magics e da cinque società del gruppo Bnp Paribas. L'iniziativa, si legge

    – di L.Tre.

    Thanksgiving Day, America sei un mito

    Tutto è pronto in America per la grande festa. Donald Trump come da tradizione ha graziato due tacchini mentre migliaia di altri sono pronti per essere infornati. L'ultimo giovedì di novembre l'America festeggia il Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento per il raccolto avuto durante l'anno.

    – di Luigi Sampietro

    Dal jazz alla tassa sulla Coca-Cola, pioggia di emendamenti alla Manovra

    Un finanziamento da 444 milioni per rinnovare il bonus bebè, in scadenza a fine anno, prevedendo anche una maggiorazione dell'assegno del «20% per ogni figlio successivo al primo». Lo ha annunciato il ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana illustrando gli emendamenti alla manovra della Lega e del

    – di Vittorio Nuti

    Meb Faber, quando il guru-bambino supera l'adulto a Wall Street

    Già da bambino aveva sicuramente le doti del grande gestore che poi avrebbe manifestato. La storia raccontata da Meb Faber, co-fondatore di Cambria e uno dei guru più ascoltati a Wall Street, sul suo profilo Twitter e ripresa da Marketwatch è sicuramente molto curiosa. Ma rappresenta anche una

    – di Andrea Gennai

    Un mondo senza plastica? Una filiera da riprogettare da zero in un'ottica circolare

    Tra i firmatari ci sono le aziende responsabili del 20% di tutti gli imballaggi di plastica a livello mondiale, come Danone, Mars, Unilever, Coca Cola, PepsiCo, H&M, L’Oreal, oltre a specialisti nella gestione delle risorse come Veolia e produttori di materie plastiche, dal colosso del polietilene Borealis al campione italiano delle bioplastiche Novamont.

    – di Elena Comelli

    Cannabis, cosa possono insegnare al mondo gli olandesi

    Quando il Financial Times mi ha detto di partire per Amsterdam e di fumare erba, ho chiesto a un'amica che abita lì di raccomandarmi un buon coffee shop (così in olandese e in inglese si chiamano i locali dove si può fumare la cannabis). La sua risposta è stata quella tipica degli olandesi: «Non ho

    – di Simon Kuper

1-10 di 1018 risultati