Aziende

Cnh Industrial

CNH Industrial N.V. Ŕ un gruppo industriale italo-statunitense, di tipo globale che progetta, produce e commercializza macchine per l'agricoltura e le costruzioni, veicoli industriali e commerciali, autobus e mezzi speciali, oltre ai relativi motori e trasmissioni ed a propulsori per applicazioni marine.
╚ una societÓ di tipo multinazionale, con sede legale ad Amsterdam ed Ŕ quotata sia al NYSE che nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Costituita nel novembre del 2012, si Ŕ configurata nell'attuale assetto societario ed Ŕ diventata operativa, alla fine di settembre del 2013, in seguito alla fusione per incorporazione delle preesistenti societÓ CNH Global e Fiat Industrial.

Ha registrato (dati 2015) un fatturato di 26,4 miliardi di dollari ed un utile di 234 milioni di dollari.

Presidente di CNH Industrial Ŕ Sergio Marchionne, mentre amministratore delegato Ŕ Richard J. Tobin.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Dati di bilancio | Veicolo industriale | Borsa di Milano | CNH Industrial N.V. | NYSE Euronext | CNH Global | Richard J. Tobin | Sergio Marchionne | Fiat |

Ultime notizie su Cnh Industrial

    Europa si riaccende dopo il voto Usa. Piazza Affari +1,42% con spread a 290

    Dopo alcune sedute d'attesa, le Borse europee si sono risvegliate (segui qui l'andamento degli indici) sull'onda delle elezioni di Midterm, con il Partito Democratico che ha riconquistato la Camera dei rappresentanti. Le Borse mondiali, infatti, paradossalmente guardano con un certo ottimismo a un

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari chiude la settimana a +3,8%. Sullo spread si allenta la tensione

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (segui qui i listini), che tuttavia hanno bruscamente frenato sul finale, risentendo dell'andamento debole di Wall Street. Sul mercato Usa ha pesato il crollo di Apple, i dubbi su un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina, il deficit commerciale salito

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari svetta con lo spread sotto 300. Petrolio ai minimi da 7 mesi

    Chiusura contrastata per le Borse europee, che hanno registrato un andamento volatile per il clima festivo per Ognissanti. Nonostante Wall Street abbia continuato a recuperare terreno per la terza seduta consecutiva, gli investitori hanno puntato i riflettori sul petrolio, che si Ŕ addirittura

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari (+0,2%) in coda all'Europa, spread in calo a 305

    Chiusura in vivace rialzo per le Borse europee, incoraggiate anche dal recupero di Wall Street. Milano, tuttavia, Ŕ rimasta indietro, con il FTSE MIB in rialzo solamente dello 0,27%. Piazza Affari ha risentito dei dati macro deludenti: dopo quello sul pil del terzo trimestre di ieri, la cui

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari in apnea, lo spread sale a 311. Wall Street chiude in rialzo

    Chiusura debole per le Borse europee con l'Italia che ancora una volta Ŕ fonte di preoccupazione visto che l'economia italiana nel terzo trimestre 2018 ha accusato una battuta d'arresto con crescita zero, ponendo fine a un periodo di espansione iniziato oltre tre anni fa. Il dato sul pil ha posto

    – di Eleonora Micheli

    Il tonfo di Valeo a Parigi trascina a fondo i titoli automotive

    A Piazza Affari non sfuggono al destino delle controparti Fiat Chrysler Automobiles, Cnh Industrial, Ferrari e Brembo, tutte in calo tra il 2 e il 3%, mentre tiene Pirelli, che limita il calo attorno a mezzo punto percentuale.

    – di Stefania Arcudi

    Le trimestrali piegano Wall Street. Spread a 316 dopo bocciatura Ue

    Wall Street continua a scontare alcune trimestrali negative ma anche la forte correzione del prezzo del petrolio, fattori che hanno inciso oggi anche sulla seduta negativa delle Borse europee. Per quanto riguarda Milano la bocciatura dell'Unione europea non ha affossato Piazza Affari, che giÓ

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Piazza Affari nervosa. Spread torna in area 330 punti, rendimento al 3,73%

    Seduta volatile per Piazza Affari all'indomani dell'ultimatum dell'Ue al Governo. La Borsa milanese Ŕ quasi sempre rimasta in territorio negativo (eccetto uno sporadico +0,3%) e ha ceduto da un minimo di -0,4% a un massimo di -1,7%. Pesa l'allargamento dello spread tra i rendimenti dei BTp

    – di Stefania Arcudi

    Milano (-1,3%) in coda all'Europa. Spread chiude a 309, top da 2013

    Chiusura debole per le Borse europee, con Milano che ancora una volta ha accusato la performance peggiore del Vecchio Continente, mentre si addensano nubi sulla manovra economica varata dal Governo italiano. Il commissario al Bilancio Ue, Guenther Oettinger, all'indomani della presa di posizione di

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 372 risultati