Ultime notizie:

Club Tenco

    Achille Lauro non è Luigi Tenco. E finiamola col mito del buon selvaggio

    Chissà perché il caso Achille Lauro ci fa venire costantemente in mente il mito del buon selvaggio. Si impose tra Settecento e Ottocento sull'onda lunga delle grandi scoperte geografiche e del successo di Rousseau, filosofo che, qualche secolo più tardi, è diventato suo malgrado una specie di brand para-politico. Si basa su un concetto semplice: l'uomo nasce buono e pacifico e, solo successivamente, corrotto da società e civilizzazione, diventa cattivo. Dicevamo: il caso Achille Lauro e, in part...

    – Francesco Prisco

    Premio Tenco, la famiglia del cantautore prende le distanze. Il Club: «Tutto un malinteso»

    A una manciata di giorni dalla partenza dell'edizione 2019 del Premio Tenco, in programma dal 15 al 19 ottobre al Teatro Ariston, tira aria di polemica su Sanremo. «A malincuore ci troviamo a dover esternare il nostro dissenso su parte dei significati della prossima edizione del Premio Tenco che ci obbligano a dissociarci dall'organizzazione del Tenco 2019». Lo si legge una nota divulgata stamani dalla famiglia del celebre cantautore. «L'accostamento del Premio Tenco, anche attraverso il titolo ...

    – Francesco Prisco

    Gaber raccontato dai suoi amici

    Giorgio Gaber era uno che aveva capito tutto. Aveva capito, per esempio, «la forza di questa cosa brevissima e in fondo fragile» che è la canzone. Non di tutte le canzoni, però. «Io non sono un grande appassionato della canzone, nel senso che sono legato solo a un certo tipo di canzone e mi

    – di Francesca Milano

    Se Luigi Tenco avesse avuto la pazienza di aspettare "la fine dei vent'anni"

    Adesso uno dice "teatro Ariston" e tutti pensano al Festival di Sanremo. In verità, prim'ancora che nel 1977 il Festivàl abbandonasse la sua location storica (il Casinò), l'Ariston era già la casa della musica, quella del club Tenco, nato nel 1972. Luigi Tenco - l'autore del più potente e sincero verso mai scritto sull'amore ("mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare") - in realtà però in quella "casa" non ha mai abitato: nel 1967 il Festival si tiene ancora al Casinò di Sanremo....

    – Francesca Milano

    Scuola, dall'anno prossimo cantautori nel programma

    «Quando ero piccolo m'innamoravo di tutto correvo dietro ai cani./ E da marzo a febbraio mio nonno vegliava/sulla corrente di cavalli e di buoi/ sui fatti miei, sui fatti tuoi./ E al dio degli inglesi non credere mai». Non è una poesia, ma potrebbe esserlo. O forse sì: è canzone d'autore e, come

    – di Francesco Prisco

1-10 di 19 risultati