Ultime notizie:

Claude Barras

    La giornata dell'infanzia nel cinema e l'intervista a Giorgio Diritti

    Il 20 novembre del 1989 l'Onu approvò la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e da allora, in quella data, si celebra la giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Ci sono film bellissimi e dolenti su questo tema, dalle vette di Germania anno zero (1948) di Roberto Rossellini a I quattrocento colpi (1959) di François Truffaut per arrivare a versioni contemporanee, come lo straziante Sister (2012) di Ursula Meier o il transgender Tomboy (2011) di Célin...

    – Cristina Battocletti

    Ritratto di un amore libero: a colloquio con Céline Sciamma. "Ritratto di una giovane donna in fiamme" nella sale da oggi

    Ispirandosi a «Titanic», la regista racconta una passione al femminile nel Settecento. «Non credo alle quote rosa, la creatività non ha genere» Siamo in Francia alla fine del XVIII secolo ed Héloïse (Adèle Haenel), rampolla di una famiglia aristocratica, è appena uscita dal convento per finire all'altare senza conoscere il marito. Nonostante viva nel secolo dei Lumi, da donna, ha un solo modo per sottrarsi al suo destino: rifiutarsi di posare per un dipinto da mandare a Milano al futuro sposo. ...

    – Cristina Battocletti

    Piccoli orfani innamorati

    Nel grande mercato che si rivolge all'infanzia, fitto di prodotti luccicanti e malsani, è molto difficile individuare opere degne, e lo si fa sulla fiducia per certi autori, editori, registi, disegnatori. E' in realtà un mercato che riguarda i genitori e gli adulti che hanno a che fare con i

    – di Goffredo Fofi