Ultime notizie:

Class

    Cari cinesi

    Quattro mesi. Solo quattro mesi dividono le immagini spettacolari della parata del Settantesimo anniversario della Repubblica Popolare, da quelle tristi che oggi arrivano da Pechino, da Wuhan, da Shangai, dalle altre megalopoli e dai villaggi del grande impero di Xi Jinping. Soldati in file perfette e interminabili, carri armati e missili lungo il viale Chan'an, davanti alla Città Proibita. Dalla morte di Mao Zedong non si vedevano simili segni di culto della personalità: per lo stesso Mao poli...

    – Ugo Tramballi

    Nomination Oscar al miglior regista: Todd Phillips (Joker)

    Probabilmente nessuno fino a un anno fa si sarebbe aspettato di trovare Todd Phillips in questa cinquina. Il regista della saga di «Una notte da leoni» e di tante commedie demenziali ha davvero dato una svolta alla sua carriera con «Joker», il film più nominato agli Oscar di quest'anno con 11

    Nomination Oscar al miglior regista: Sam Mendes (1917)

    Il regista inglese Sam Mendes aveva già ottenuto un Oscar come miglior regista vent'anni fa con il suo esordio «American Beauty». Ora sembra pronto a fare il bis con «1917», Bong Joon-ho permettendo. Già vincitore del Golden Globe come miglior regista, Mendes parte in pole position, anche se in

    Nomination Oscar al miglior regista: Martin Scorsese (The Irishman)

    Uno dei più grandi registi della storia del cinema, ma di Oscar ne ha vinto solo uno e non certo per il suo lavoro migliore («The Departed»). Scorsese sembra non avere possibilità di fare il bis, ma il suo «The Irishman» è un canto del cigno dei mafia-movie che merita di entrare nell'elenco dei più

    Nomination Oscar al miglior regista: Bong Joon-ho (Parasite)

    Lo straordinario regista sudcoreano, che in passato ha firmato pellicole del calibro di «Memories of Murder» e «Madre», ha davvero creato un gioiello con «Parasite» e punta a ottenere uno dei due Oscar più importanti (film o regia). La speranza per lui è che Sam Mendes e il suo «1917» non li

    Nomination Oscar al miglior film internazionale: Parasite (Corea del Sud)

    Bong Joon-ho è da diversi anni uno dei registi più importanti del cinema asiatico (e non solo), ma con quest'ultimo film si è davvero superato. Un'opera che mescola thriller, commedia nera e film sociale con un equilibrio impressionante e un ritmo a dir poco invidiabile. Un piccolo miracolo che ha

    Nomination Oscar al miglior film internazionale: Les Misérables (Francia)

    Il titolo tratto da Victor Hugo è un pretesto per parlare della Francia di oggi e del mondo delle banlieue, da tempo in grande fermento, con un film fortemente adrenalinico, diretto da Ladj Ly e presentato in concorso al Festival di Cannes. Un'opera impegnata dal punto di vista sociale e politico,

    Nomination Oscar al miglior film internazionale: Honeyland (Macedonia del Nord)

    Una scelta davvero inattesa è quella che ha portato questo documentario macedone all'interno della prestigiosa cinquina dei migliori lungometraggi di lingua non inglese. I registi Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov sono due esordienti che hanno scelto di raccontare un piccolo villaggio del loro

    Nomination Oscar al miglior film internazionale: Dolor y gloria (Spagna)

    Uno dei lungometraggi più belli e sentiti di Pedro Almodóvar non poteva che rappresentare la Spagna e finire meritatamente nella cinquina. Grande prova di Antonio Banderas in un'opera fortemente personale e autobiografica, in cui Almodóvar riunisce tutti gli elementi e le ossessioni che hanno fatto

1-10 di 77266 risultati