Ultime notizie:

Ciro Pellegrino

    Il relativismo sofistico al tempo di «Gomorra»

    «L'uomo è misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono e di quelle che non sono in quanto non sono». Così parlò Protagora, sofista del V secolo a.C., ideologo del relativismo assoluto e grande anticipatore del «Così è (se vi pare)» di pirandelliana memoria.

    – Spartaco Lavagnini