Ultime notizie:

Cinéma

    Traghetti, Moby al rimborso di rata da 50 milioni alle banche

    Il gruppo dei traghetti Moby procede verso una data importante nel suo cammino per rientrare sull'esposizione debitoria: entro il prossimo 11 febbraio dovrà infatti rimborsare una rata da 50 milioni di euro di finanziamento bancario, facendo passare quindi la sua esposizione verso un pool di banche

    – di Carlo Festa

    Trump accusa Russia e Cina, ma il Tesoro Usa gli dà torto

    «Russia e Cina giocano alla svalutazione monetaria mentre gli Usa continuano ad alzare i tassi di interesse. Inaccettabile». Al presidente Usa, Donald Trump, basta un tweet per aprire un nuovo fronte nell'offensiva scatenata contro Mosca e Pechino. E lo fa appena tre giorni dopo la pubblicazione di

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Riso Scotti accelera in Italia e in Cina ma rallenta in Romania

    Riso Scotti inaugura un altro pezzo dello stabilimento di Pavia e ora gestisce uno dei maggiori poli risieri europei. Ieri il taglio del nastro nella nuova area dello stabilimento pavese dedicata alla trasformazione del riso: dalle due linee di produzione, più un'altra in funzione a brevissimo, usciranno 15 milioni di pezzi l'anno subito e 20milioni a regime. Si tratta di prodotti trasformati del riso: gallette di vari formati, snack e cracker di riso. Probabilmente in futuro nello stabilimento ...

    – Emanuele Scarci

    Fca ai massimi, analisti cauti su Cina ma riparte il risiko delle alleanze

    Non si ferma la speculazione di Borsa su Fiat Chrysler Automobilese sugli altri titoli della galassia Exor-Agnelli sul presunto interesse di gruppi cinesi per la casa auto italo-americana. Le azioni del gruppo dell'auto sono ancora le migliori sul Ftse Mib e toccano i massimi dallo scorporo di

    – di Andrea Fontana

    Se Trump fa pace con la Cina ma litiga con la Ue

    Sarà un messaggio rassicurante quello che il Fondo monetario internazionale e i ministri delle finanze dei suoi 189 Paesi membri lanceranno da Washington nei prossimi giorni. Dopo anni di revisioni al ribasso, il quadro congiunturale dell'economia mondiale vede una crescita sospinta nelle varie

    – di Domenico Lombardi

    Vino, export record dell'Italia in Cina ma Francia e Australia aumentano il distacco

    L'Italia del vino chiude il 2016 con un record di vendite in Cina (+32,7%, 120,2 milioni di euro) ma le distanze con i competitor paradossalmente aumentano. Tanto che - secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Paesi terzi curato da Business Strategies e Nomisma Wine Monitor - il totale dei rossi Dop italiani venduti nel gigante asiatico vale dieci volte meno delle importazioni del solo Bordeaux francese. E sui 'fermi imbottigliati' la crescita italiana nel 2016 in termini di valore è di 3 volte...

    – Emanuele Scarci

    Vino, Italia verso il record di export in Cina, ma è lontana dai principali competitor

    Scatto d'orgoglio dei produttori italiani. Nei primi otto mesi del 2016 l'export tricolore di vino in Cina sovraperforma il mercato: oltre sei punti in più della media delle importazioni (+24,2%). La quota di mercato italiana (5,5%) rimane comunque troppo bassa per un top exporter, ancora al quinto posto tra i principali partner di Pechino. Nei primi otto mesi del 2016, la Cina ha importato vino per 1,4 miliardi, con un balzo del 24%. L'Italia è cresciuta del 30,4%, secondo i dati di Wine monito...

    – Emanuele Scarci

    Vino: crolla la Russia, risorge la Cina, ma l'Italia ringrazia gli Stati Uniti

    Trattandosi di vino la battuta potrebbe venire spontanea: rischio bolla per il mercato mondiale? Qualche dubbio produttori e addetti ai lavori cominciano ad averlo. Soprattutto sembra essersi interrotta la cavalcata epocale che in appena cinque anni - tra il 2009 e il 2014 - aveva visto il mercato

    – Carlo Andrea Finotto

1-10 di 21 risultati