Ultime notizie:

Ciampi

    la fragilità non convincerà i risparmiatori

    La proposta di Innocenzo Cipolletta, avanzata di recente sulle pagine del Sole, di riproporre quella che Dino Pesole chiama «l'ardita scommessa» di Ciampi nel 1997, ha il pregio di fare riflettere sulle politiche di bilancio messe in atto negli ultimi venti anni. La scommessa di Ciampi si basava

    – di Lorenzo Bini Smaghi

    Il bilancio va consolidato, ma l'Italia non è quella del '96

    Sul Sole 24 Ore del 6 febbraio scorso Innocenzo Cipolletta ha ricordato la manovra di bilancio del 1996 che consentì all'Italia di entrare nella moneta unica fin dall'inizio, riproponendola come modello per un intervento da effettuare oggi. La proposta è sicuramente utile, ma sono anche utili

    – di Vincenzo Visco

    Un prelievo leggero sui grandi patrimoni

    In un articolo pubblicato sulle pagine di questo giornale il 6 febbraio scorso, Innocenzo Cipolletta si chiedeva se oggi sarebbe possibile replicare «una manovra alla Ciampi» allo scopo di «ridurre il disavanzo pubblico di almeno un punto percentuale di Pil» e «beneficiare subito di una riduzione

    – di Fabio Ghiselli

    Una manovra alla Ciampi con tassa anti deficit

    Una manovra alla Ciampi. L'Italia è stata sempre molto abile nel chiedere ed ottenere una certa flessibilità nelle regole di bilancio da parte della Commissione Europea, ogni volta con una pluralità di argomenti: un diverso concetto di output gap, un terremoto, una crisi internazionale, un

    – di Innocenzo Cipolletta

    In ricordo di Guido Roberto Vitale, finanziere alieno e italiano anomalo

    Quando l'Italia del maestro Manzi leggeva la Gazzetta dello Sport per familiarizzare con la lingua italiana, Guido Roberto Vitale leggeva il Financial Times. Laureato brillantemente in economia - senza lode perché il barone di turno scoprì di non essere citato nella tesi sulle operazioni di mercato aperto della Federal Reserve - all'Università di Torino, Vitale partì per Londra e New York (specializzato alla Columbia University), per poi lavorare a Mediobanca. Possiamo dire che abbia portato il ...

    – Beniamino Piccone

    Gualtieri candidato nel collegio-fortino della sinistra

    Il ministro dell'Economia proverà a prendere il seggio lasciato da Gentiloni dopo la nomina a commissario europeo. Lo sfiderà Maurizio Leo. Il precedente del duello tra Berlusconi e Spaventa nel '94

    – di Riccardo Ferrazza

    Draghi tra Canova e Thorvaldsen, una sfida tra Nord e Sud Europa

    Anni fa l'economista di Morgan Stanley Joachim Fels raccontò la barzelletta preferita di Mario Draghi, raccontata dall'allora presidente della Banca Centrale Europea ad una cena al museo Senckenberg di Francoforte. "Un uomo ha bisogno di un trapianto di cuore". Dice il dottore: "Posso darti il cuore di un bambino di cinque anni". "Troppo giovane". "Che ne dici di quello di un banchiere d'affari quarantenne?". "Non hanno cuore". "E un banchiere centrale settantenne?". "Lo prenderò". "Ma perché?"...

    – Beniamino Piccone

1-10 di 1476 risultati