Ultime notizie:

Ciad

    L'elettricità è ancora un miraggio per 840 milioni di persone

    Nonostante gli sforzi significativi in tutto il mondo in via di sviluppo che hanno portato il tasso di elettrificazione globale all'89% nel 2017 (ultimo dato disponibile che si confronta con l'83% del 2010), ci sono ancora circa 840 milioni di persone senza accesso all'energia. L'allarme arriva

    – di Celestina Dominelli

    Libia: chi è Khalifa Haftar, il generale amico della Cia che piace a Trump

    NEW YORK - Trump ha un debole per gli uomini forti, i leader autoritari. Il presidente americano ha stupito la comunità internazionale e i suoi stessi diplomatici quando il 15 aprile ha telefonato al comandante libico Khalifa Haftar, l'uomo forte della Cirenaica che controlla gran parte della Libia

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Le ferite del mondo: a Roma anteprima mondiale per World Press Photo 2019

    Fino al 26 maggio saranno visibili in anteprima mondiale al Palazzo delle Esposizioni di Roma le 140 foto finaliste l'11 aprile scorso del World Press Poto 2019, prestigioso contest di fotogiornalismo che dal '55 premia ogni anno i migliori fotografi professionisti. Quest'anno il concorso ha visto

    – di Gerardo Pelosi

    Libia, si stringe attorno a Tripoli la morsa del generale Haftar

    La speranza è che possa essere solo una dimostrazione di forza. Il timore - questa volta fondato - è che la resa dei conti sia davvero arrivata. Il generale Kalifa Haftar, l'uomo forte della Cirenaica, il 4 aprile ha dato ordine al suo esercito di avanzare sulla capitale Tripoli per liberarla dalle

    – di Roberto Bongiorni

    #Mettiamocelointesta, la campagna social per aiutare le bambine rifugiate

    Il numero di bambini rifugiati che non hanno la possibilità di andare a scuola è in crescita: sono circa 4 milioni, quasi 500 mila in più rispetto allo scorso anno. A diffondere il dato è l'Agenzia Onu per i rifugiati (UNHCR), secondo cui l'accesso all'istruzione è ancora più difficile per le

    – di Francesca Milano

    Macron, il franco CFA e le (ex) colonie: parliamone con un certo brio

    Qualche giorno fa i leader del Movimento 5 Stelle hanno, con enfasi, affermato che la politica monetaria francese in Africa, legata al franco CFA (acronimo di  acronimo di Comunità Finanziaria Africana), è la causa della migrazione e delle altre sciagure che affliggono il Continente. Una posizione un po' forte, che riecheggia, vagamente, un mix di complottismo e leggende pan-africane post colonialiste. Tuttavia, come in tutte le leggende, esiste una serie di curiose coincidenze che potrebbero in...

    – Enrico Verga

    Franco CFA, perché non penalizza lo sviluppo africano

    L'accusa italiana è pesante. La Francia non permetterebbe alle sue ex colonie africane di svilupparsi, anche attraverso le due monete comuni legate all'euro, il franco della comunità finanziaria in Africa (Uemoa) e il franco della cooperazione finanziaria in Africa centrale (Cemac). I dati dicono

    – di Riccardo Sorrentino

    Franco CFA, i legami controversi tra Parigi e le ex colonie

    Gli sbarchi in Italia? Tutta colpa del franco CFA e della Francia, che spreme i Paesi africani impoverendoli, costringendo i suoi abitanti a migrare in Europa. Vi sono più argomenti che rendono pretestuose le accuse mosse da politici del Movimento 5 Stelle e del Partito Fratelli d'Italia al franco

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 298 risultati