Aziende

Cia

Cia, acronimo di Compagnia Immobiliare Azionaria, è nata nel 2002 per effetto della scissione di Class Editori, finalizzata alla separazione dei cespiti immobiliari dall’attività editoriale che costituisce l’attività tipica di Class. Cia, coerentemente con il progetto industriale dal quale è nata, ha da subito orientato il proprio business verso l’attività immobiliare: in questo mercato, infatti, attualmente Cia è attiva nella locazione e nella compravendita di immobili, nella gestione di multiproprietà e nell’offerta di servizi di facility management, tra i quali ci sono, ad esempio, i servizi di manutenzione ordinaria, di adeguamento delle strutture e degli impianti, e quelli accessori. Cia però ha strutturato il suo business anche verso l’attività di investimento mobiliare, che viene compiuta in prevalenza nel settore agricolo e agrituristico, nel quale sono portate a termine assunzioni di partecipazioni ed interessenze in altre società o imprese. Proprio per consolidare il suo business nel settore agrituristico, Cia, ha intenzione di sfruttare eventuali opportunità che dovessero emergere nel campo della ristrutturazione e gestione di immobili rustici con tale vocazione turistica. E’ previsto che la società possa usufruire di eventuali fondi stanziati dall’Unione Europea o dalla Pubblica Amministrazione Italiana. Anche a questi fini serve la presenza nell’ambito del consiglio di amministrazione di Cia di manager dalla provata esperienza nel settore, insieme alla possibilità di fornire adeguate garanzie al mondo bancario grazie alla consistenza del proprio portafoglio immobiliare.

L’attività mobiliare e finanziaria di Cia si è strutturata come disgiunta da quella immobiliare ed è indirizzata verso quelle attività e valori mobiliari che costituiscono o potrebbero costituire una profittevole opportunità di investimento.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Struttura delle società | CIA | Business | Pubblica Amministrazione |

Ultime notizie su Cia

    Nutella-Salvini, la risposta di Cia e Coldiretti

    I presidenti delle organizzazioni agricole italiane replicano all'ultima boutade polemica del ministro sull'origine delle nocciole utilizzate dalla Ferrero per la produzione della crema spalmabile

    – di Giorgio dell'Orefice

    Gli ultimi prigionieri di guerra: l'enigma di 8 capolavori d'arte trafugati da Hitler

    E' una storia di spie, intrighi internazionali, avidi mercanti e criminali nazisti. E' la storia di otto capolavori dell'arte italiana trafugati misteriosamente durante la seconda guerra mondiale e riapparsi all'improvviso in Serbia. Un giallo sul quale non è ancora stata scritta la parola fine

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Povertà, diminuisce ma per la maggior parte è creata artificialmente

    Di anno in anno, la povertà nel mondo diminuisce sempre più marcatamente. Si calcola addirittura che, negli ultimi vent'anni, un miliardo di persone sia stato sottratto alla fame e, più in generale, allo stato di degrado. Report e dati forniti, in particolare, dalla Banca Mondiale sembrerebbero inequivocabili. Eppure, nonostante i 'dichiarati' successi globali, l'indigenza aumenta in modo preoccupante nell'Africa sub-sahariana, dove si ritiene che 400 milioni di persone vivano ancora con meno di...

    – Francesco Mercadante

    Xi: «Vogliamo l'intesa con gli Usa»

    Leggero sollievo sui mercati, dopo le crescenti preoccupazioni sulla attesa «fase uno» dell'accordo commerciale in negoziazione. Tuttavia si moltiplicano le frizioni tra Washington e Pechino: tensioni nel Mar Cinese Meridionale.

    – di Stefano Carrer

1-10 di 2055 risultati