Persone

Christine Lagarde

Christine Lagarde è nata il 1° gennaio del 1956 a Parigi ed è una politica ed avvocato francese, al secondo mandato come Direttore Operativo del Fondo Monetario Internazionale.

Il 19 dicembre del 2016, dopo una lunga battaglia legale, è stata ritenuta parzialmente colpevole di «negligenza» nell'affaire Tapie-Lyonnais, che risaliva al 2007 quando Lagarde era ministro dell'Economia. La sentenza che non prevede pena non verrà iscritta nel casellario giudiziale, lasciando quindi immacolata la sua fedina penale.

Dopo essersi laureata in legge presso l'Università di Paris X-Nanterre, ha lavorato come stagista per il deputato statunitense William Cohen, nominato successivamente Segretario della Difesa dal Presidente Clinton.

A partire dal 2005 ha rivestito diverse cariche ministeriali:

— Ministro delegato al Commercio Estero nel governo de Villepin;

— Ministro dell'Agricoltura e della Pesca nel governo Fillon I;

— Ministro dell'Economia, dell'Industria e dell'Impiego nel governo Fillon II.

E' stata inclusa più volte nella lista delle 100 donne più potenti del mondo, secondo la rivista Forbes, posizionandosi rispettivamente: 2004 (settantaseiesimo posto), 2006 (al trentesimo); 2007 (al dodicesimo); 2008 (al quattordicesimo) e 2010 (al quarantatreesimo).

Nel 2009 è stata eletta dal Financial Times, "miglior ministro delle finanze dell'eurozona".

Il 28 giugno del 2011 è stata scelta, in seguito alle dimissioni del suo connazionale Dominique Strauss-Kahn, quale nuovo direttore generale del Fondo Monetario Internazionale.

Christine Lagarde è stata insignita delle seguenti onorificienze:

— Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore (13 luglio 2000);

— Commendatore dell'Ordine al merito agricolo (14 luglio 2008);

— Ordine dell'Amicizia (4 novembre 2010);

— Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (6 aprile 2012).

Christine Lagarde è stata spostata con Wilfried Lagarde, dal loro matrimonio sono nati Pierre-Henri (1986) e Thomas (1988).

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Christine Lagarde | Fmi | Legione d'onore | William Cohen | Villepin | Wilfried Lagarde | Dominique Strauss-Kahn |

Ultime notizie su Christine Lagarde

    Eurogruppo con Draghi: «Chi ha spazio di bilancio lo usi»

    La stessa Christine Lagarde che prenderà il posto di Draghi aveva detto qualche giorno fa all'Europarlamento che si augurava di non dover pronunciare nuovamente la fatidica frase pronunciata da Draghi nel luglio 2012 ("whatever it takes", pronti a fare tutto il necessario per preservare l'euro).

    – di Antonio Pollio Salimbeni

    Bce, i falchi del Nord escono allo scoperto: «Pacchetto Draghi sproporzionato»

    I contrari avrebbero basato le loro considerazioni tecniche principalmente sull'efficacia o meno dello strumento: ma c'è anche qualche risvolto di natura politica, in vista dell'arrivo di Christine Lagarde alla guida della... Non deve sorprendere se Weidmann, Villeroy e Knot, tre governatori che sono stati candidati in pole position per prendere il posto di Mario Draghi, stiano alzando la voce in vista dell'arrivo di Christine Lagarde.

    – di Isabella Bufacchi

    Draghi spinge la Germania a sostenere la crescita Ue

    Ma quando i giornalisti hanno chiesto al presidente se il pacchetto fosse stato fatto in vista dell'arrivo di Christine Lagarde alla guida della Bce, la risposta di Draghi è stata secca: «Non prendiamo decisioni in funzione dei successori».

    – di Isabella Bufacchi

    Anche super Mario Draghi può sbagliare. Basterà il nuovo bazooka?

    Anni di bassa inflazione tendono a consolidarsi nelle aspettative e se non dovessero esserci risultati sostanziali in tempi rapidi, esaurite anche quest'ultime munizioni, l'eredità lasciata a Christine Lagarde potrebbe molto pesante.

    – Francesco Lenzi

    L'eredità di Draghi a Lagarde: un bazooka pronto all'uso

    Il consiglio direttivo della Bce, e Mario Draghi in procinto di passare la mano a Christine Lagarde, dovranno dimostrare ai mercati di saper dare risposte e di saper trovare soluzioni di fronte alle sfide dell'economia e della finanza globali ... E poi ancora: i margini di discontinuità della nuova presidenza sotto il segno di Christine Lagarde; il check-up degli strumenti non convenzionali per la messa a punto della cassetta degli attrezzi; la controversia in corso sugli effetti collaterali.

    – di Isabella Bufacchi

    Il blitz di Hong Kong sulla City risveglia le Borse ma Milano chiude piatta

    Grande attesa anche per il consiglio direttivo della Bce che potrebbe varare misure a sostegno dell'economia. Obbligazioni in ribasso in attesa delle decisioni dell'Eurotower. A Piazza Affari realizzi su banche e utility mentre brillano gli industriali guidati da St

    – di Eleonora Micheli e Cheo Condina

    Testacoda Ferrari (-6%) pesa su Piazza Affari (-0,55%), spread a 159

    Gli indici europei hanno chiuso contrastati. Geopolitica sotto i riflettori: segnali positivi sul fronte del commercio, incertezza sulla Brexit. Occhi puntati sulle banche centrali. A New York, ancora debole il settore tech, male Ford dopo bocciatura di Moody's

    – di Flavia Carletti

1-10 di 1326 risultati