Ultime notizie:

Christian Raimo

    Editoria e politica, le scelte dei leader per i loro libri

    Non è la prima volta che la scelta dell'editore da parte di un leader politico per pubblicare il proprio libro solleva polemiche. Ma il caso di Matteo Salvini che, tra le quasi cinquemila case editrici attive sul mercato italiano, per il suo volume-intervista con la giornalista Chiara Giannini ha

    – di Riccardo Ferrazza

    La presenza dell'editore «sovranista» infiamma la kermesse

    La partecipazione dell'editore "sovranista" Altaforte infiamma la vigilia del Salone del Libro di Torino. Dopo le dimissioni, ieri, dello scrittore Christian Raimo dal ruolo di consulente editoriale per i commenti a un suo post in cui definiva "neofascisti e razzisti" alcuni editori e giornalisti,

    – di Stefano Biolchini

    Il Salone di Torino 2018 si presenta: ecco tutte le novità, gli ospiti, i temi

    Nel tema, c'è l'idea delle possibilità, della crescita, del futuro. Si annuncia così, presentato al Museo Nazionale del Cinema di Torino martedì dal Presidente della Cabina di Regia del Salone, Massimo Bray, e dal Direttore editoriale Nicola Lagioia, la trentunesima edizione del Salone

    – di Serena Uccello

    La Cultura è un Fatto Sociale, parola di Bertram Niessen - cheFare

    E' stato presentato lo scorso ottobre "La Cultura in Trasformazionei", un libro curato da cheFare, l'associazione che si occupa di ricerca e analisi sulle trasformazioni del mondo culturale, ma che è maggiormente conosciuta per il suo omonimo premio. Il bando cheFare (dal 2012 al 2014 prodotto da

    – di Roberta Capozucca

    EXPO, teppisti figli di papà e strategia della distrazione

    La prima regola di Chomsky sulla manipolazione e il controllo sociale da parte dei mass media è la strategia della distrazione: si inonda il pubblico con un'alluvione di notizie insignificanti per deviare l'attenzione dai problemi reali. La storia è piena di esempi: chi non ricorda - in un periodo di revival di Mani pulite - il "decreto salvaladri" voluto dall'allora ministro della giustizia Alfredo Biondi? Eravamo nel luglio del 1994, all'alba del primo governo Berlusconi e nel pieno dei mondi...

    – Giovanni Maria Riccio

    Stroncatura preventiva di questo numero

    La redazione di IL è uno spazio polifunzionale (c'è un democratico tappetino elastico per saltare; la rete internet per gli ospiti degli eventi collettivi; involti di lavanda bio sulle scrivanie; vetrata che permette ai grafici di fotografare con l'iPhone l'ecosistema urbano innevato); la redazione

    – Arianna Giorgia Bonazzi

    Misfits

    Nelle prime due stagioni di Misfits c'è un solo momento in cui uno dei protagonisti (una serie di giovani condannati ai servizi sociali per piccoli reati, che

    – di Christian Raimo

1-10 di 45 risultati