Ultime notizie:

Chiara Guidi

    Nella caverna dei sogni e dell'oblio

    Una delle tante, possibili, domande dello spettatore rimasto, come noi, ipnotizzato dall'originale raffinatezza e dalla complessiva genialità di Sleep Technique del gruppo Dewey Dell potrebbe riguardare, molto semplicemente, quale possa essere stato il rapporto tra i giovani autori e interpreti

    – di Marinella Guatterini

    Teatro

    FirenzeEric-Emmanuel Schmitt interpreta il ruolo di Momo nella riduzione teatrale da lui curata del suo romanzo Monsieur Ibrahim et les fleurs du Coran al Teatro di Rifredi il 14 e 15 per la regia di Anne Bourgeois (toscanateatro.it).

    – a cura di Elisabetta Dente

    UN COLPO

    Altre Velocità - redazione intermittente sulle arti sceniche contemporanee   presenta il libro e la mostra   UN COLPO Disegni e parole dal teatro di Fanny & Alexander, Motus, Chiara Guidi / Socìetas Raffaello Sanzio, Teatrino Clandestino   giovedì 26 maggio | ore 20 incontro con Enrico Casagrande e Daniela Nicolò di Motus   dal 25 al 29 maggio | dalle ore 17 disegni in mostra   c/o Indiateca Teatro India | Lungotevere Vittorio Gassman 1 ingresso gratuito   Giovedì 26 maggio alle ore 20 presso ...

    – nicola villa

    Presentazione libro "Un Colpo" durante il festival VIE

    Altre Velocità presenta Un Colpo Disegni e parole dal teatro di Fanny & Alexander, Motus, Chiara Guidi / Socìetas Raffaello Sanzio, Teatrino Clandestino Immagini di Andrea Bruno, Magda Guidi, Sergio Gutiérrez, Ericailcane, Beatrice Pasquali, Andrea Petrucci.  Conversazioni con Luigi De Angelis e Chiara Lagani, Enrico Casagrande, Daniela Nicolò e Silvia Calderoni, Chiara Guidi, Pietro Babina. Interviste a Goffredo Fofi e Alberto Ronchi Edito da Longo Editore Ravenna Con il contributo di Reg...

    – nicola villa

    "L'ultima volta che vidi mio padre" dalla Societas Raffaello Sanzio

    La Societas Raffaello Sanzio mi affascina sempre e anche questa volta il loro spettacolo mi ha colpito particolarmente... l'ho visto al Festival delle Colline Torinesi, si intitola L'ultima volta che vidi mio padre e loro stessi lo definiscono un "dramma musicale animato". L'impianto scenico è suggestivo: alcuni tavoli alti, colmi di oggetti, una scala alle spalle e sopra uno schermo diviso in due con da una parte alcuni filmati in animazione molto suggestivi e dall'altra uno schermo che "assorb...

    – Simone Arcagni

    Chichiricchi: il festival risvegliato

    Finalmente un festival degno di questo nome! Risvegliato da un sonno che sembrava mortale dal canto dei galli, alla lettera, Santarcangelo 39 (www.santarcangelofestival.com) è stato un festival coerente e denso di cose. Vi ricorderete, l'anno scorso (www.omero.it/rivista.php?itemid=2085&catid=113), tutte le tribolazioni di uno dei maggiori festival di teatro di ricerca a livello internazionale nel cuore della Romagna. Una crisi che è metafora nazionale di quella culturale e politica. In...

    – nicola villa