Ultime notizie:

Charles Dickens

    Il filo di Stella

    E' inutile che protesti, lo so che non sono Charles Dickens e che non sto scrivendo la storia di Oliver Twist, ognuno ha le sue storie, e visto che mi provochi ti dico che io le mie, naturalmente come storytelling non come letteratura, non le cambio con nessuno.

    – Vincenzo Moretti

    Affari, esuli ed estrema destra: il cuore di Massimo Carminati batte forte a Londra

    Il 10 maggio 2000 la Bow street magistrates'Court (un tribunale storico di Londra, frequentato da Charles Dickens quando era giornalista) rigettò per la prima volta la richiesta di estradizione (non vigeva all'epoca il mandato di arresto europeo), visto che Spadavecchia era stato condannato in contumacia, senza garanzia della possibilità di celebrare un nuovo processo e che per due delle imputazioni formulate era già intervenuta una sentenza assolutoria del Tribunale di Parigi.

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Old in translation

    Se prendiamo le versioni di Charles Dickens risalenti ancora a cinquant'anni fa, ci ritroviamo invischiati nella pece di una prosa goffa e ridondante. ... Per certi versi la lingua di Dickens, che pure fotografa un momento e non può non essere originata dal mondo in cui era nato e aveva vissuto, fonda se stessa e può essere solo e soltanto la sua lingua.

    – di Marco Rossari

    In ricordo di Guido Roberto Vitale, finanziere alieno e italiano anomalo

    Quando l'Italia del maestro Manzi leggeva la Gazzetta dello Sport per familiarizzare con la lingua italiana, Guido Roberto Vitale leggeva il Financial Times. Laureato brillantemente in economia - senza lode perché il barone di turno scoprì di non essere citato nella tesi sulle operazioni di mercato aperto della Federal Reserve - all'Università di Torino, Vitale partì per Londra e New York (specializzato alla Columbia University), per poi lavorare a Mediobanca. Possiamo dire che abbia portato il ...

    – Beniamino Piccone

    Le mille luci del Natale a New York

    50 mila luci a led illuminano il gigantesco albero al Rockefeller Center nella Grande Mela, meta classica per chi decide di passare le festività negli Stati Uniti

    – di Lucilla Incorvati

    Museo dell'artigianalità all'aperto

    Tra le più belle ambientazioni per il Natale: passeggiando nei vicoli medievali della Città vecchia (Gamla Stan), quartiere storico di Stoccolma, sembra di vivere nel libro di Charles Dickens "Canto di Natale". I vicoli e le stradine si aprono sulle piazze in cui vengono allestiti i secolari

1-10 di 122 risultati