Ultime notizie:

Cgue

    Un nuovo capitolo della sfida sovranista

    A Bruxelles non sono mancate le scintille. Giovedì e venerdì scorsi si è tenuto il Consiglio europeo dei capi di governo dei 27 stati membri dell'Unione europea (Ue). Discussione accanita, conclusasi senza alcuna decisione. I più importanti dossiers hanno registrato divergenze profonde tra i capi

    – di Sergio Fabbrini

    La questione polacca e il destino della Ue

    Il 7 ottobre scorso, il Tribunale costituzionale polacco ha deciso che alcune disposizioni del Trattato sull'Unione Europea (Teu) sono illegittimi perché incompatibili con la Costituzione polacca. I sovranisti di tutt'Europa (tra cui Giorgia Meloni) hanno applaudito con entusiasmo. Infatti, quella

    – di Sergio Fabbrini

    Mes e Omt sono armi spuntate per la guerra europea al Covid-19?

    L'autore di questo articolo è Lorenzo D'Angelo. LL.M candidate Institute for Law and Finance di Francoforte, Laureato in Legge presso l'Università Bocconi e presidente fondatore dell'Accademia Politica. Si ringrazia Simone Macchi per la preziosa consulenza tecnica e stilistica prestata senza cui la realizzazione dell'articolo non sarebbe stata possibile - Le manovre fiscali varate dall'Eurogruppo incentrate sul ricorso al MES - il Fondo salva-stati - potrebbero non bastare per far ripartire l'e...

    – Econopoly

    Compensazione più facile per il volo in ritardo

    Nella complicata vita del passeggero arriva la sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea depositata ieri (C-502/18) che semplifica l'iter per ottenere una compensazione in caso di ritardo di voli operati da più vettori in code-sharing. Lussemburgo, infatti, ha stabilito che il

    – di Marina Castellaneta

    Prenotazione unica di volo su più tratte, ritardi a carico del vettore Ue

    Risarcimento per il ritardo dei voli con più scali: paga chi ha operato la prima tratta se la partenza iniziale è avvenuta nell'Ue. Con la sentenza nella causa C-502/18 CS e a. / ?eské aerolinie a.s. la Corte di Giustizia Ue ha affrontato il caso, complesso ma piuttosto frequente, dei voli in

    – di Saverio Fossati

    Lecito limitare gli incentivi al fotovoltaico se finiscono i soldi

    Finiti i soldi, niente finanziamenti. Questo semplice assunto, contestato da due società italiane (Agrenergy e Fusignano Due) che operano nel settore della costruzione, gestione e manutenzione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, è stato considerato conforme al diritto Ue

    – di Saverio Fossati

1-10 di 26 risultati